Lyra - Gestione Paghe

Storico aggiornamenti


Versione 4.16.178 del 30/09/2020

Fine Anno -> U.L.A. - Unità Lavorative Annue
Nuova voce di menù che calcola il valore medio mensile delle Unità Lavorative per l'anno in linea.


Versione 4.16.160 del 17/07/2020

Telematico -> Generazione File UniEmens (solo Denuncia Aziendale)

È stata inserita una nuova voce di menù che permette di reinviare all'Inps un file UniEmens contenente solo la parte relativa alla denuncia aziendale, senza le informazioni dei singoli dipendenti.

Note. È normale che il controllo UniEmens individui una serie di errori forzabile.

Ciò perchè alcuni dati riepilogativi aziendali non hanno più compatibilità con i dati mancanti dei singoli dipendenti.


Versione 4.16.154 del 26/06/2020

Nuovo Bonus Irpef da Luglio

L'aggiornamento recepisce le misure fiscali della legge di bilancio 2020.

Nel dettaglio:

  • Il bonus Renzi di 80 euro mensili sarà calcolato fino alla busta paga relativa al mese di giugno 2020.
  • A partire dal mese di luglio 2020, il bonus Renzi sarà sostituito dal cosiddetto bonus Irpef di 100 euro al mese, che verrà calcolato per i lavoratori dipendenti che hanno un reddito annuo fino ad un massimo di 28.000 euro lordi.
  • Per i dipendenti con redditi maggiori di 28.000 euro e fino a 35.000 euro lordi sarà applicata invece una detrazione fiscale che decresce fino ad arrivare al valore di 80 euro.
  • Per i redditi superiori a 35.000 euro, l’importo del beneficio in busta paga continuerà a diminuire fino ad azzerarsi al raggiungimento dei 40.000 euro di reddito.

    Note. Restano sempre attive le funzioni del programma che permettono di bloccare l'erogazione del bonus o di modificarne manualmente l'importo.


    Versione 4.16.141 del 19/05/2020

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione del Modello 770
  • l'elaborazione con il prelievo dei dati dell'anno 2019 (Dati anagrafici azienda, versamenti F24, etc.)
  • la stampa del modello
  • la generazione del file telematico

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare (scaricandolo dal sito www.informaticaaretusa.it) o aggiornare alla versione Maggio 2020 il programma Telemago.


    Versione 4.16.132 del 24/04/2020

    Gestione -> Preparazione Cedolini -> Cassa Integrazione

    È stata inserita una nuova casella con il significato di Pagamento diretto da parte dell'Ente.

    Tale casella è da barrare qualora la prestazione non venga anticipata dal datore di lavoro, ma se ne chieda il pagamento diretto.

    In fase di compilazione dei cedolini, in presenza di pagamento diretto, verrà inserita, automaticamente, una riga di trattenuta pari all'importo della prestazione.


    Versione 4.16.127 del 20/04/2020

    Gestione -> Preparazione Cedolini -> Cassa Integrazione
    Inserita stampa delle ore mensili suddivise per settimana per ogni singolo lavoratore.

    Note. I dati sono prelevati dalla denuncia mensile Uniemens, per cui è necessario avere inserito i cedolini ed elaborato il relativo Uniemens.


    Versione 4.16.117 del 10/04/2020

    Tabelle -> Voci Retributive
    Sono stati inseriti in Esempi disponibili del programma alcune voci concernenti l'Emergenza epidemiologica da COVID-19.

    Note.
    Per importare le voci cliccare, dal gruppo Informazioni, sul link Esempi disponibili del programma.


    Versione 4.16.102 del 07/02/2020

    Fine Anno -> Certificazione Unica 2020 (redditi 2019)
    L'aggiornamento permette la gestione completa delle certificazioni dei redditi 2019:

  • Importazione automatica dei dati in archivio
  • Gestione Quadri.

    Note. Un breve tutorial illustra le operazioni da eseguire.


    Versione 4.16.97 del 17/01/2020

    Chiusura anno 2019
    Aggiornato coefficiente TFR Dicembre 2019 (1,793830)
    La chiusura dell'anno calcola:

  • le rivalutazioni dei fondi TFR e del saldo dell'imposta sostitutiva su tali rivalutazioni
  • le Addizionali Regionali e Comunali.

    Creazione nuovo anno
    Per creare l'anno 2020 si consiglia di:

  • completare i cedolini dell'anno 2019
  • chiudere l'anno 2019 dal menù Fine anno -> Chiusura anno (dopo, ovviamente, avere chiuso tutti i mesi)
  • eseguire: File -> Nuovo -> Anno.

    Note.
    Qualora, per qualsiasi motivo, sia stato creato l'anno 2020, prima delle operazioni sopra indicate, per aggiornare correttamente i valori del TFR, è necessario mettere in linea l'anno 2019 ed eseguire nuovamente la chiusura dell'anno, dopo, ovviamente, averlo riaperto.

    Fine anno -> AutoLiquidazione INAIL
    Qualora si utilizzi AL.P.I. online per il calcolo e l'invio della dichiarazione si può, dopo aver barrato le caselle 'Dati Definitivi' in Dichiazione Retribuzioni e Riepilogo Autoliquidazione, inserire direttamente l'importo finale nella maschera Riepilogo Autoliquidazione.
    Tale importo verrà utilizzato per la creazione del modello F24.


    Versione 4.16.93 del 29/11/2019

    Assunzioni 2019 con incentivo RDCP, RDCD per l'assunzione di beneficiari del Reddito di cittadinanza
    Nuova funzione di calcolo dell'incentivo RDCP, RDCD sulle nuove assunzioni 2019.

    Il programma attiva i calcoli a partire dal flusso UniEmens di competenza novembre 2019 (Messaggio INPS n.4099 del 08-11-2019).


    Versione 4.16.91 del 21/11/2019

    Gestione -> Prospetto Contabile
    Migliorata l'esposizione della seconda parte del Prospetto Contabile.

    Si ricorda che il Prospetto preleva i dati dalla Denuncia UniEmens precedentemente elaborata.


    Versione 4.16.75 del 27/09/2019

    Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico

    Assegni Nucleo Familiare
    È stata modificata la modalità di inserimento dell'importo dell'Assegno Nucleo Familiare.
    Fino al mese di giugno 2019, la scheda Assegno Nucleo familiare, presente nella Anagrafica del dipendente, ha memorizzato la tabella da applicare, la composizione del nucleo familiare e il reddito familiare.
    A partire dal mese di luglio 2019, occorrerà inserire semplicemente l'importo mensile dell'assegno e la data di scadenza comunicati dall'INPS.
    Per ogni variazione, sia in corso d'anno sia negli anni successivi, sarà sufficiente inserire una nuova riga; il programma conserverà la storia pregressa.

    IMPORTANTE
    Da questo aggiornamento in poi i nuovi cedolini preleveranno l'importo mensile dell'assegno esclusivamente dall'importo inserito nella scheda Assegno Nucleo Familare, presente nella Anagrafica del dipendente.
    Pertanto, se non sarà inserito tale importo, i nuovi cedolini azzereranno l'Assegno Nucleo Familiare.
    I cedolini precedentemente inseriti riportano l'importo calcolato secondo la precedente modalità.


    Versione 4.16.69 del 22/07/2019

    Assunzioni 2019 con incentivo IOSS, ISOD
    Nuova funzione di calcolo dell'incentivo IOSS, ISOD sulle nuove assunzioni 2019.

    Il programma attiva i calcoli a partire dal flusso UniEmens di competenza luglio 2019 (Circolare INPS n.102 del 16-07-2019).

    Nello stesso flusso di luglio, automaticamente, elabora l'eventuale importo arretrato dei mesi precedenti, per il recupero dell'incentivo non goduto a partire dalla data di assunzione.


    Versione 4.16.65 del 04/07/2019

    Fine anno -> INAIL -> Riepilogo Autoliquidazione
    È stata inserita la possibilità di modificare manualmente l'importo Totale (Regolazione e Rata).
    Per rendere effettiva la modifica manuale dell'importo è necessario barrare la casella 'Conferma Importi Definitivi'.


    Versione 4.16.64 del 01/07/2019

    Assegno nucleo familiare
    Aggiornate le tabelle con i nuovi livelli reddituali per il periodo 1° luglio 2019-30 giugno 2020 secondo la Circolare INPS n. 66 del 17 maggio 2019.

    Note. Si ricorda che dal mese di luglio vengono azzerate tutte le situazioni familiari. È assolutamente necessario, pertanto, inserire la nuova situazione familiare a cui il dipendente ha diritto dal mese di luglio in poi dal menù Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico - Scheda Assegno nucleo familiare.


    Versione 4.16.63 del 25/06/2019

    Modifica -> Dipendenti - Dati contrattuali e contributivi

    Rinnovo di contratti a Tempo Determinato

    In caso di Rinnovo di un contratto a Tempo Determinato, è necessario inserire il Numero di Rinnovo nella scheda Dati Dipendente

    I lavoratori stagionali (tipologia 'S') sono esclusi dal contributo addizionale di 1,4% e dagli ulteriori eventuali rinnovi dello 0,50%.

    Note. Il numero di Rinnovi permetterà di calcolare correttamente l'ulteriore contributo addizionale dello 0,50%.


    Versione 4.16.62 del 17/06/2019

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione del Modello 770
  • l'elaborazione con il prelievo dei dati dell'anno 2018 (Dati anagrafici azienda, versamenti F24, etc.)
  • la stampa del modello
  • la generazione del file telematico

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare (scaricandolo dal sito www.informaticaaretusa.it) o aggiornare alla versione Giugno 2019 il programma Telemago.


    Versione 4.16.41 del 09/02/2019

    Fine Anno -> Certificazione Unica 2019 (redditi 2018)
    L'aggiornamento permette la gestione completa delle certificazioni dei redditi 2018:

  • Importazione automatica dei dati in archivio
  • Gestione Quadri.

    Note. Un breve tutorial illustra le operazioni da eseguire.


    Versione 4.16.37 del 16/01/2019

    Chiusura anno 2018
    Aggiornato coefficiente TFR Dicembre 2018 (2,24184)
    La chiusura dell'anno calcola:

  • le rivalutazioni dei fondi TFR e del saldo dell'imposta sostitutiva su tali rivalutazioni
  • le Addizionali Regionali e Comunali.

    Creazione nuovo anno
    Per creare l'anno 2019 si consiglia di:

  • completare i cedolini dell'anno 2018
  • chiudere l'anno 2018 dal menù Fine anno -> Chiusura anno (dopo, ovviamente, avere chiuso tutti i mesi)
  • eseguire: File -> Nuovo -> Anno.

    Note.
    Qualora, per qualsiasi motivo, sia stato creato l'anno 2019, prima delle operazioni sopra indicate, per aggiornare correttamente i valori del TFR, è necessario mettere in linea l'anno 2018 ed eseguire nuovamente la chiusura dell'anno, dopo, ovviamente, averlo riaperto.


    Versione 4.16.15 del 03/07/2018

    QuIR: Termine del periodo sperimentale di applicazione
    Dal periodo di competenza di Luglio 2018, come previsto dalla legge di stabilità 2015, termina la possibilità di erogare in busta paga la quota di TFR maturata nel mese.

    Si precisa che l'Utente NON DEVE modifcare l'eventuale opzione (utile per i mesi precedenti), in quanto il programma provvede, automaticamente da Luglio 2018, all'esclusione di tale quota.


    Versione 4.16.14 del 28/06/2018

    Modifica -> Dipendenti - Dati contrattuali e contributivi
    A seguito dell'aggiornamento della Tabella Qualifica Professionale nelle specifiche UniEmens del 27-06-2018, i vecchi codici inseriti nella scheda Dati Dipendente non sono più validi e dovranno essere modificati.


    Versione 4.16.11 del 29/05/2018

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione del Modello 770
  • l'elaborazione con il prelievo dei dati dell'anno 2017 (Dati anagrafici azienda, versamenti F24, etc.)
  • la stampa del modello
  • la generazione del file telematico

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare (scaricandolo dal sito www.informaticaaretusa.it) o aggiornare alla versione Maggio 2018 il programma Telemago.


    Versione 4.16.6 del 15/05/2018

    Assegno nucleo familiare
    Aggiornate le tabelle con i nuovi livelli reddituali per il periodo 1° luglio 2018-30 giugno 2019 secondo la Circolare INPS n. 68 del 11 maggio 2018.

    Note. Si ricorda che dal mese di luglio vengono azzerate tutte le situazioni familiari. È assolutamente necessario, pertanto, inserire la nuova situazione familiare a cui il dipendente ha diritto dal mese di luglio in poi dal menù Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico - Scheda Assegno nucleo familiare.


    Versione 4.16.2 del 16/04/2018

    Assunzioni 2018 con incentivo NEET, DION, IONC, NETC, OMEZ, DEMO, MEZC, IOMC
    Nuova funzione di calcolo dell'incentivo NEET, DION, IONC, NETC, OMEZ, DEMO, MEZC, IOMC sulle nuove assunzioni 2018.

    Il programma attiva i calcoli a partire dal flusso UniEmens di competenza aprile 2018 (Circolare INPS n.48 del 19-03-2018 e Circolare INPS n.49 del 19-03-2018).

    Nello stesso flusso di aprile, automaticamente, elabora l'eventuale importo arretrato dei mesi precedenti, per il recupero dell'incentivo non goduto a partire dalla data di assunzione

    Per ottimizzare e facilitare l'inserimento dei dati, è stata predisposta una nuova scheda Dati incentivi o sgravi nella voce di menù Dipendenti - Dati Contrattuali e Contributivi.

    Tale nuova scheda si è resa necessaria, vista l'esigenza di poter inserire due incentivi, di cui il secondo non cumula il precedente, ma lo integra, secondo le disposizioni INPS.

    Inoltre, è possibile inserire le date di inizio per il calcolo degli incentivi, qualora tali date non corrispondano alla data di assunzione, che verrà considerata data di inizio solo in assenza dei nuovi campi.


    Versione 4.16.1 del 20/03/2018

    Assunzioni 2018 con incentivo GECO, GAPP o GALT
    Nuova funzione di calcolo dell'incentivo GECO, GAPP o GALT sulle nuove assunzioni 2018.

    Il programma attiva i calcoli a partire dal flusso UniEmens di competenza marzo 2018 (Circolare INPS n.40 del 02-03-2018).

    Nello stesso flusso di marzo, automaticamente, elabora l'eventuale importo arretrato dei mesi precedenti, per il recupero dell'incentivo non goduto a partire dalla data di assunzione.

    Note. In fase di creazione della nuova anagrafica del lavoratore assunto occorre inserire, nei dati contrattuali, il codice incentivo GECO, GAPP o GALT; tale codice avrà effetto a partire dal flusso UniEmens di competenza marzo 2018.


    Versione 4.15.152 del 21/02/2018

    Gestione -> Denuncia UniEmens
    Recepita la legge di Bilancio per l'anno 2018 che ha prorogato di un anno il passaggio per i datori agricoli dal tradizionale sistema di denuncia trimestrale all'INPS (DMAG) della manodopera occupata, al sistema mensile UNIEMENS in vigore per gli altri settori produttivi, mantenendo in essere l'invio trimestrale del tradizionale sistema Dmag.

    Note. Il comma 1154 dell'art. 1 della legge 27 dicembre 2017, n.205, pubblicata sul Suppl. Ordinario n. 62 alla G.U. n.302 del 29-12-2017, ha infatti espressamente prorogato al primo gennaio 2019 l'entrata in vigore dell'obbligo per i datori di lavoro agricoli che occupano operai di adoperare il sistema di denunce mensili in vigore nella generalità degli altri settori (UNIEMENS), previsto dall'articolo 8, comma 2, della legge 29 ottobre 2016, n. 199 (legge per il contrato al caporalato ed allo sfruttamento del lavoro).


    Versione 4.15.147 del 07/02/2018

    Fine Anno -> Certificazione Unica 2018 (redditi 2017)
    L'aggiornamento permette la gestione completa delle certificazioni dei redditi 2017:

  • Importazione automatica dei dati in archivio
  • Gestione Quadri.

    Note. Un breve tutorial illustra le operazioni da eseguire.


    Versione 4.15.141 del 16/01/2018

    Chiusura anno 2017
    Aggiornato coefficiente TFR Dicembre 2017 (2,098205)
    La chiusura dell'anno calcola:

  • le rivalutazioni dei fondi TFR e del saldo dell'imposta sostitutiva su tali rivalutazioni
  • le Addizionali Regionali e Comunali.

    Creazione nuovo anno
    Per creare l'anno 2018 si consiglia di:

  • completare i cedolini dell'anno 2017
  • chiudere l'anno 2017 dal menù Fine anno -> Chiusura anno (dopo, ovviamente, avere chiuso tutti i mesi)
  • eseguire: File -> Nuovo -> Anno.

    Note. Si ricorda che il calcolo delle Addizionali Comunali viene eseguito automaticamente solo nel caso in cui il Comune abbia un'aliquota unica.
    Qualora, per qualsiasi motivo, sia stato creato l'anno 2018, prima delle operazioni sopra indicate, per aggiornare correttamente i valori del TFR, è necessario mettere in linea l'anno 2017 ed eseguire nuovamente la chiusura dell'anno, dopo, ovviamente, averlo riaperto.


    Versione 4.15.138 del 10/01/2018

    Gestione -> Preparazione cedolini -> Inserimento presenze
    Inserito il comando che permette l'Elaborazione Automatica delle Presenze per un Singolo Dipendente.

    Gestione -> Denuncia UniEmens
    Inserita la denuncia DMAG sul canale Uniemens che quindi diventa mensile a partire dal periodo di competenza Gennaio 2018.

    Note. Per i periodi anteriori al 2018 dovrà essere utilizzato il canale DMAG secondo le precedenti modalità di invio (denuncia DMAG trimestrale).


    Versione 4.15.127 del 17/11/2017

    Denuncia Uniemens - Licenziamento e Assunzione stesso mese

    Risolta l'anomalia segnalata dal controllo Uniemens relativa a lavoratori licenziati e riassunti nello stesso mese, con caratteristiche contributive identiche (stessi Qualifica1, Qualifica2, Qualifica3 e Tipo Contribuzione).

    Con questo aggiornamento il programma non genera più 2 (o più) elementi di Denuncia Individuale (uno per ogni periodo di paga), ma accorpa, automaticamente, i valori in un'unica Denuncia Individuale, secondo le seguenti regole:

  • gli importi dei diversi periodi vengono sommati;
  • la copertura settimanale viene accorpata, sommando le settimane, tenendo conto di eventuali settimane in comune tra i diversi periodi;
  • i giorni di presenza vengono accorpati in un unico calendario mensile;
  • la data di assunzione sarà quella del primo periodo di paga (prelevata solo se si riferisce al mese in linea);
  • la data di licenziamento sarà quella dell'ultimo periodo di paga (prelevata solo se si riferisce al mese in linea);
  • qualsiasi data di licenziamento non sarà prelevata, se seguita da una riassunzione nello stesso mese.

    Note. Dal punto di vista operativo per l'utente non ci sono variazioni rispetto alla versione precedente.


    Versione 4.15.121 del 26/10/2017

    Modifica -> Azienda -> Dati gestionali - Posizioni previdenziali
    È stata inserita una casella con il significato di Azienda soggetta (potenzialmente) al versamento del contributo Fondo Integrazione salariale.
    Per le aziende a cui è stato assegnato dall'Inps il codice autorizzazione 0J (6G o 2C per le aziende con più posizioni Inps) occorre barrare tale casella.
    L'effettivo calcolo del contributo (di cui due terzi a carico del datore di lavoro e un terzo a carico del lavoratore) dipenderà dalla media dei dipendenti degli ultimi sei mesi.

    Note. Il contributo verrà calcolato automaticamente nella misura di:

  • 0,65% se la media è > 15
  • 0,45% se la media è > 5 fino a 15.


    Versione 4.15.117 del 12/10/2017

    Gestione -> Gestione F24 -> Modello di pagamento F24
    Ingrandita la visualizzazione della finestra Modello di Pagamento F24.

    Note. Questa miglioria è attiva solo per schermi con risoluzione superiore a 1024x768.


    Versione 4.15.112 del 31/07/2017

    Nuova Aliquota Contributiva Collaboratori
    Aggiornata Tabella Aliquote Contributive Collaboratori secondo la Circolare Inps n. 122 del 28-07-2017.

    Note. La nuova aliquota del 33,23%, nei casi previsti dalla suddetta circolare, deve essere applicata dal 01-07-2017.
    Per modificare l'aliquota ai soggetti interessati, eseguire la voce di menù Modifica -> Dipendenti -> Dati contrattuali e contributivi (Scheda Dati collaboratore).


    Versione 4.15.79 del 14/06/2017

    Fine Anno -> Gestione / Stampa Prospetto IRAP
    Voce di menù che permette la stampa del prospetto utile alla compilazione del quadro IS del modello IRAP.

    Note. Per particolari esigenze, il programma permette di modificare alcuni valori di ogni singolo nominativo.


    Versione 4.15.77 del 08/06/2017

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione del Modello 770
  • l'elaborazione con il prelievo dei dati dell'anno 2016 (Dati anagrafici azienda, versamenti F24, etc.)
  • la stampa del modello
  • la generazione del file telematico

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare (scaricandolo dal sito www.informaticaaretusa.it) o aggiornare alla versione Maggio 2017 il programma Telemago.


    Versione 4.15.72 del 11/05/2017

    Assunzioni 2017 con incentivo OCGI o D394
    Nuova funzione di calcolo dell'incentivo OCGI o D394 sulle nuove assunzioni 2017.
    Il programma attiva i calcoli a partire dal flusso UniEmens di competenza aprile 2017 (Circolare INPS n.40 del 28-02-2017).
    Nello stesso flusso di aprile, automaticamente, elabora l'importo arretrato dei mesi precedenti, per il recupero dell'incentivo non goduto a partire dalla data di assunzione.

    Note. In fase di creazione della nuova anagrafica del lavoratore assunto occorre inserire, nei dati contrattuali, il codice incentivo OCGI o D394; tale codice avrà effetto a partire dal flusso UniEmens di competenza aprile 2017.


    Versione 4.15.69 del 03/05/2017

    Assunzioni 2017 con incentivo BSUD o D367
    Nuova funzione di calcolo dell'incentivo BSUD o D367 sulle nuove assunzioni 2017.
    Il programma attiva i calcoli a partire dal flusso UniEmens di competenza aprile 2017 (Circolare INPS n.41 del 01-03-2017).
    Nello stesso flusso di aprile, automaticamente, elabora l'importo arretrato dei mesi precedenti, per il recupero dell'incentivo non goduto a partire dalla data di assunzione.

    Note. In fase di creazione della nuova anagrafica del lavoratore assunto occorre inserire, nei dati contrattuali, il codice incentivo BSUD o D367; tale codice avrà effetto a partire dal flusso UniEmens di competenza aprile 2017.


    Versione 4.15.65 del 04/04/2017

    Modifica -> Dipendenti - Dati contrattuali e contributivi
    Per adeguamento ai nuovi controlli UniEmens sono stati aggiunti due nuovi campi: 'Unità operativa' e 'Unità produttiva' nella scheda Dati Dipendente.

    Note. 'Unità produttiva' è un Elemento obbligatorio per le aziende che possono accedere alle integrazioni salariali ordinarie e straordinarie e alle prestazioni integrative del reddito garantite dai Fondi di Solidarietà (assegno ordinario e assegno di solidarietà), a decorrere dalle denunce di competenza 03/2017. E’ il progressivo numerico rilasciato dall’INPS e riferito all’Unità produttiva di cui alla Circolare n.9/2017, intesa lo stabilimento o la struttura finalizzata alla produzione di beni o all’erogazione di servizi, dotati di autonomia finanziaria o tecnico funzionale, intendendosi con tali accezioni il plesso organizzativo che presenta una fisionomia distinta ed abbia, in condizioni di indipendenza, un proprio riparto di risorse disponibili così da permettere in piena autonomia le scelte organizzative più confacenti alle caratteristiche funzionali e produttive dell’unità. Detto elemento va valorizzato anche laddove, non sussistendo unità produttiva diversa da quella in cui l’azienda ha la propria sede legale, la prestazione lavorativa dei dipendenti si svolga integralmente presso la sede legale del datore di lavoro.


    Versione 4.15.55 del 17/02/2017

    Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico
    Inserita nuova casella 'Non Applicare Bonus Irpef' nella scheda Dati Fiscali.
    Questa opzione permette, se barrata, di non calcolare il beneficio del Bonus Irpef anche avendone diritto.


    Versione 4.15.52 del 08/02/2017

    Fine Anno -> Certificazione Unica 2017 (redditi 2016)
    L'aggiornamento permette la gestione completa delle certificazioni dei redditi 2016:

  • Importazione automatica dei dati dalle paghe
  • Gestione Quadri.

    Note. Un breve tutorial illustra le operazioni da eseguire.


    Versione 4.15.49 del 16/01/2017

    Chiusura anno 2016
    Aggiornato coefficiente TFR Dicembre 2016 (1,795304) (importante per il calcolo delle rivalutazioni dei fondi TFR e del saldo dell'imposta sostitutiva su tali rivalutazioni)

    Creazione nuovo anno
    Per creare l'anno 2017 si consiglia di:

  • completare i cedolini dell'anno 2016
  • chiudere l'anno 2016 dal menù Fine anno -> Chiusura anno (dopo, ovviamente, avere chiuso tutti i mesi)
  • eseguire: File -> Nuovo -> Anno.

    Note. Qualora, per qualsiasi motivo, sia stato creato l'anno 2017, prima delle operazioni sopra indicate, per aggiornare correttamente i valori del TFR, è necessario mettere in linea l'anno 2016 ed eseguire nuovamente la chiusura dell'anno, dopo, ovviamente, averlo riaperto.


    Versione 4.15.34 del 22/09/2016

    Modifica -> Dipendenti
    La funzione Archivio Digitale, prima presente solo su Anagrafica Azienda, adesso è presente su tutte le voci di menù Modifica -> Dipendenti:

  • Anagrafica e Storico
  • Dati Contrattuali e Contributivi
  • Addizionali Irpef
  • TFR Maturato anni precedenti
  • Previdenza Complementare
  • Altri Redditi Precedenti
  • Memorandum
  • Lavoratori edili
  • Lavoratori agricoli

    La funzione permette di archiviare e di richiamare qualsiasi tipo di file.

    Note. La funzione si attiva da un link di Altre Operazioni, a sinistra della finestra.


    Versione 4.15.26 del 11/07/2016

    Stampe -> Prospetto Costo del Lavoro
    Nuovo Prospetto utile per la compilazione dei dati IRAP.


    Versione 4.15.23 del 31/05/2016

    Assegno nucleo familiare
    Aggiornate le tabelle con i nuovi livelli reddituali per il periodo 1° luglio 2016-30 giugno 2017 secondo la Circolare INPS n. 92 del 27 maggio 2016.

    Note. Si ricorda che dal mese di luglio vengono azzerate tutte le situazioni familiari. È assolutamente necessario, pertanto, inserire la nuova situazione familiare a cui il dipendente ha diritto dal mese di luglio in poi dal menù Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico - Scheda Assegno nucleo familiare.


    Versione 4.15.21 del 20/05/2016

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione del 770 Semplificato
  • l'elaborazione con il prelievo dei dati dell'anno 2015 (Dati anagrafici azienda, versamenti F24, etc.)
  • la stampa del modello
  • la generazione del file telematico

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare o aggiornare alla versione Maggio 2016 il programma Telemago scaricandolo dal sito www.infoare.it.


    Versione 4.15.16 del 13/05/2016

    Incentivo BIEN e BIAG
    E' stata segnalata un'anomalia sul calcolo dell'incentivo BIEN (o BIAG).
    La rielaborazione dell'Uniemens risolve il problema.


    Versione 4.15.8 del 14/04/2016

    Assunzioni 2016 con incentivo BIEN o BIAG
    Nuova funzione di calcolo dell'incentivo BIEN o BIAG sulle nuove assunzioni 2016.
    Il programma attiva i calcoli a partire dal flusso UniEmens di competenza aprile 2016 (Circolare INPS n.57 del 29-03-2016).
    Nello stesso flusso di aprile, automaticamente, elabora l'importo arretrato dei mesi precedenti, per il recupero dell'incentivo non goduto a partire dalla data di assunzione.

    Note. In fase di creazione della nuova anagrafica del lavoratore assunto, è consigliabile inserire, nei dati contrattuali, il codice incentivo BIEN o BIAG, anche se tale codice non avrà effetto prima del flusso UniEmens di aprile 2016.


    Versione 4.15.1 del 14/03/2016

    Gestione -> Denuncia UniEmens
    Sono state inserite le seguenti nuove funzioni:

  • Stampa Denuncia Mensile
  • Sviluppo calcoli (Denunce Individuali)

    Stampa Denuncia Mensile
    Si avvia dalla scheda Stampa delle finestre Uniemens-Dati Azienda, Denuncia Aziendale e Denunce Individuali.
    Attivando una specifica opzione, si ottiene una stampa analitica, con il dettaglio di ogni riga di codice DM, cioè con l'elenco dei singoli lavoratori con i relativi importi.

    Sviluppo calcoli
    Si avvia da UniEmens - Denunce Individuali e visualizza, per il lavoratore selezionato, una serie di informazioni utili a verificare la correttezza dei dati o a ricercare eventuali anomalie nell'elaborazione della denuncia mensile Uniemens.

    Note. Sono state ottimizzate, esteticamente, varie maschere, al fine di migliorare e facilitare funzionalmente la gestione dei dati.


    Versione 4.14.155 del 10/03/2016

    Fine anno -> Certificazione Unica 2016
    Inserita la Stampa delle Annotazioni; produce la stampa delle annotazioni da consegnare ai lavoratori, allegata alla certificazione.


    Versione 4.14.151 del 29/02/2016

    Fine anno -> Certificazione Unica 2016
    Sono state inserite due utili funzioni:
    Ricerca avanzata
    Permette di individuare velocemente un campo di una certificazione, indicando il quadro, la riga e la colonna (per esempio per individuare un dato errato segnalato dal controllo).
    Opzione Converti stato delle certificazioni
    Opzione della scheda Conferma Invio Telematico che permette di modificare lo stato delle comunicazioni in lavorazione in stato Pronte per l'invio telematico, sollevando l'utente dal dovere confermare, singolarmente, ogni certificazione.


    Versione 4.14.150 del 23/02/2016

    Coefficiente TFR
    Aggiornato coefficiente TFR Gennaio 2016 (0,125000).


    Versione 4.14.148 del 19/02/2016

    Fine anno -> Certificazione Unica 2016
    Adeguamento alle modifiche apportate al controllo Entratel (Versione 1.1.0 del 18/02/2016).


    Versione 4.14.140 del 08/02/2016

    Fine Anno -> Certificazione Unica 2016 (redditi 2015)
    L'aggiornamento permette la gestione completa delle certificazioni dei redditi 2015:

  • Importazione automatica dei dati dalle paghe
  • gestione quadri.

    Note. Un breve tutorial illustra le operazioni da eseguire.

    Telematico -> Generazione File Telematico CU
    La voce di menù consente la generazione del file telematico da sottoporre al controllo Agenzia delle Entrate e al successivo invio.

    Note. Per la generazione e la stampa del file telematico è necessario aggiornare il programma Telemago.


    Versione 4.14.129 del 15/01/2016

    Chiusura anno 2015
    Aggiornato coefficiente TFR Dicembre 2015 (1,500000) (importante per il calcolo delle rivalutazioni dei fondi TFR e del saldo dell'imposta sostitutiva su tali rivalutazioni)

    Creazione nuovo anno
    Per creare l'anno 2016 si consiglia di:

  • completare i cedolini dell'anno 2015
  • chiudere l'anno 2015 dal menù Fine anno -> Chiusura anno (dopo, ovviamente, avere chiuso tutti i mesi)
  • eseguire: File -> Nuovo -> Anno.

    Note. Qualora, per qualsiasi motivo, sia stato creato l'anno 2016, prima delle operazioni sopra indicate, per aggiornare correttamente i valori del TFR, è necessario mettere in linea l'anno 2015 ed eseguire nuovamente la chiusura dell'anno, dopo, ovviamente, averlo riaperto.


    Versione 4.14.119 del 29/12/2015

    Fine anno -> Autoliquidazione Inail
    Adeguamento alle specifiche pubblicate nell'edizione 16 dicembre 2015.

    Note. Le principali novità riguardano:

  • la modifica della misura della RIDUZIONE DEL PREMIO PER LE IMPRESE ARTIGIANE (art. 1, c. 780-781, legge n. 296/2006; DM 17.9.2015) da applicare al premio di regolazione 2015 (8,16%)
  • la modifica della misura della RIDUZIONE LEGGE 147/2013, ART. 1, COMMA 128 (DD 14.1.2015 e DD 30.9.2015) da applicare al premio di regolazione 2015 (15,38%) e al premio di rata 2016 (16,61%).


    Versione 4.14.116 del 24/12/2015

    Modifica -> Dipendenti - Dati contrattuali e contributivi
    Aggiunta nuova scheda Dati Particolari (F24) per la gestione delle causali contributive da indicare nel modello F24 (enti bilaterali, assistenza sanitaria integrativa, etc.).


    Versione 4.14.100 del 23/10/2015

    Dalle Presenze al Cedolino
    Con il presente aggiornamento è possibile compilare, automaticamente:

  • il calendario delle presenze
  • il cedolino paga

    L'automatismo presuppone:

  • l'inserimento (solo la prima volta) di una configurazione base
  • la correttezza dei dati delle Sigle Presenza e delle Voci Retributive

    L'aggiornamento interessa le seguenti voci di menù:

    Sigle Presenze Calendario
    E' stata eliminata la scelta tra le quattro opzioni che identificavano la Tipologia.
    E' stata inserita la scelta (importante) tra due sole opzioni: ore di presenza o ore di assenza
    Per attivare l'elaborazione automatica delle presenze nel corpo del cedolino, occorre associare ad ogni sigla la voce retributiva corrispondente (possono non essere associate solo le sigle relative agli eventi indennizzabili).

    Voci Retributive
    E' stato eliminato il campo Tipo Retribuzione
    Per l'elaborazione automatica del cedolino, sono importanti i seguenti campi:

  • Unità di misura (Ore, Giorni o in funzione di quanto memorizzato nei dati dipendente)
  • Tipo importo (Competenza / Trattenuta)
  • Importo base

    Elaborazione Automatica Presenze
    Nuova funzione che si avvia quando si accede per la prima volta in un mese alla Gestione delle Presenze.
    Può essere sempre richiamata dalla finestra Altre Operazioni della voce di menù Inserimento Presenze.
    L'elaborazione automatica utilizza i parametri di configurazione con cui si indicano le sigle per compilare automaticamente il calendario delle presenze.

    Note. Per maggiori informazioni operative, consultare la mini guida Dalle Presenze al Cedolino.


    Versione 4.14.87 del 09/10/2015

    Gestione -> Modello DMAG
    Adeguamento alle specifiche tecniche versione 2.3 del 16/09/2015.
    E' stata aggiunta una nuova casella con il seguente significato:
    Dichiarazione per assunzione di lavoratori OTD agevolati (D.L. 91/2014) (cfr. Messaggio INPS n. 3448/2015).

    Note. Barrare la casella per dichiarare sotto la propria responsabilità di aver rispettato le condizioni occupazionali minime (102 giornate) di cui all’art. 5, comma 3, lett. b), della legge 11 agosto 2014, n 116. (in presenza del valore B1/B2/B3 nel tag CODAGIO per le sole denunce degli operai a tempo determinato - OTD).


    Versione 4.14.71 del 31/07/2015

    Gestione -> Preparazione cedolini -> Conguagli 730
    Aggiunte le seguenti nuove righe:

  • Acconto del 20% su redditi a Tassazione separata (cod. F24: 4201)
  • Cedolare secca locazioni da trattenere (cod. F24: 1846)
  • Cedolare secca locazioni da rimborsare
  • Prima rata acconto Cedolare secca (cod. F24: 1845)
  • Seconda o unica rata acconto Cedolare secca (cod. F24: 1845)
  • Contributo di solidarietà da trattenere (cod. F24: 1619).


    Versione 4.14.58 del 01/06/2015

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione completa del 770 Semplificato
  • l'elaborazione con il prelievo dei dati delle paghe dell'anno 2014
  • la stampa del modello
  • l'aggiornamento dei dati 770 dalle Certificazioni Uniche 2015
  • la generazione del file telematico

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare o aggiornare alla versione Maggio 2015 il programma Telemago scaricandolo dal sito www.infoare.it.


    Versione 4.14.56 del 28/05/2015

    Assegno nucleo familiare
    Aggiornate le tabelle con i nuovi livelli reddituali per il periodo 1° luglio 2015-30 giugno 2016 secondo la Circolare INPS n. 109 del 27 maggio 2015.

    Note. Si ricorda che dal mese di luglio vengono azzerate tutte le situazioni familiari. È assolutamente necessario, pertanto, inserire la nuova situazione familiare a cui il dipendente ha diritto dal mese di luglio in poi dal menù Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico - Scheda Assegno nucleo familiare.


    Versione 4.14.52 del 28/04/2015

    Modifica -> Dipendenti -> Previdenza complementare

  • Aggiornamento per la gestione della liquidazione della quota integrativa della retribuzione (Qu.I.R.), ai sensi dell’articolo 1, commi 26 e seguenti della legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge di Stabilità 2015)
    Per saperne di più
  • Versamento automatico sul modello F24 degli importi relativi alle convenzioni bilaterali.


    Versione 4.14.41 del 10/02/2015

    Fine Anno -> Certificazione Unica 2015 (redditi 2014)
    L'aggiornamento permette la gestione completa delle certificazioni dei redditi 2014:

  • Importazione automatica dei dati dalle paghe
  • gestione quadri.

    Note. Un breve tutorial illustra le operazioni da eseguire.


    Versione 4.14.34 del 14/01/2015

    Chiusura anno 2014
    Aggiornato coefficiente TFR Dicembre 2014 (1,500000) (importante per il calcolo delle rivalutazioni dei fondi TFR e del saldo dell'imposta sostitutiva su tali rivalutazioni)

    Creazione nuovo anno
    Per creare l'anno 2015 si consiglia di:

  • completare i cedolini dell'anno 2014
  • chiudere l'anno 2014 dal menù Fine anno -> Chiusura anno (dopo, ovviamente, avere chiuso tutti i mesi)
  • eseguire: File -> Nuovo -> Anno.

    Note. Qualora, per qualsiasi motivo, sia stato creato l'anno 2015, prima delle operazioni sopra indicate, per aggiornare correttamente i valori del TFR, è necessario mettere in linea l'anno 2014 ed eseguire nuovamente la chiusura dell'anno, dopo, ovviamente, averlo riaperto.


    Versione 4.14.11 del 12/06/2014

    Assegno nucleo familiare
    Aggiornate le tabelle con i nuovi livelli reddituali per il periodo 1° luglio 2014-30 giugno 2015 secondo la Circolare INPS n. 76 del 11 giugno 2014.

    Note. Si ricorda che dal mese di luglio vengono azzerate tutte le situazioni familiari. È assolutamente necessario, pertanto, inserire la nuova situazione familiare a cui il dipendente ha diritto dal mese di luglio in poi dal menù Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico - Scheda Assegno nucleo familiare.


    Versione 4.14.8 del 03/06/2014

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione completa del 770 Semplificato
  • l'elaborazione con il prelievo dei dati delle paghe dell'anno 2013
  • la stampa del modello
  • l'aggiornamento dei dati 770 dai CUD
  • la generazione del file telematico

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare o aggiornare alla versione Marzo 2014 il programma Telemago scaricandolo dal sito www.infoare.it.


    Versione 4.14.1 del 08/05/2014

    L'aggiornamento riguarda:

  • l'erogazione del Bonus di 80 euro (decreto legge 24 aprile 2014 n.66)
  • il recupero delle somme nel modello F24 (Risoluzione n.48/E del 7 maggio 2014)
  • la gestione automatica del contributo ASPI

    Gestione -> Cedolini mensili

    Aggiornamento per l'erogazione del bonus di 80 euro agli aventi diritto, a partire dalle retribuzioni del mese di maggio 2014, come da Circolare n. 8/E dell'Agenzia delle Entrate

    Il calcolo del bonus è totalmente automatico, secondo le indicazioni della suddetta circolare, per la quale il credito:

  • spetta ai soggetti percettori di redditi di lavoro dipendente entro la fascia di reddito annuale di 26.000 euro;
  • spetta solo se l'imposta lorda risulta maggiore della detrazione per reddito di lavoro dipendente spettante;
  • è rapportato al periodo di lavoro nell’anno;
  • è in funzione del reddito annuale presunto del lavoratore.

    Il programma calcola automaticamente il reddito presunto annuale.

    Qualora, per qualsiasi motivo, si ritenga che il reddito presunto calcolato sia significativamente diverso da quello effettivamente previsto, l'utente può indicare tale reddito nella scheda Dati Fiscali in Anagrafica Dipendente; tale indicazione è importante sopratutto nel caso di importi che si pongono molto vicini ai limiti inferiori o superiori delle fasce di reddito che determinano l'importo spettante, cioè nel caso di redditi annuali presunti di circa 8.000, 24.000 o 26.000 euro.

    Inoltre il programma offre la facoltà di modificare manualmente l'importo del bonus da erogare, in fase di Gestione Cedolini, facendo doppio click sulla casella Netto da pagare, intervenendo direttamente sull'importo; in tal caso, il programma controlla solo che l'importo non superi il valore di 640, e l'utente si assume la responsabilità di tale variazione.

    Recupero delle somme

    In fase di compilazione del modello di versamento F24, il programma provvede a inserire, nella sezione Erario, la riga con il codice tributo 1665 per il recupero da parte dei sostituti d'imposta delle somme erogate ai sensi dell'articolo 1 del decreto legge 24 aprile 2014, n.66 (Risoluzione n.48/E del 7 maggio 2014).

    Nota Tecnica

    Come viene determinato il Reddito presunto

    Il programma calcola il reddito presunto proiettando sui mesi successivi fino a dicembre (o fino alla data di licenziamento, se presente) la media degli importi percepiti a partire da gennaio (o dalla data di assunzione, se presente).

    Il reddito annuale presunto viene calcolato automaticamente solo se l'utente NON ha indicato manualmente il reddito presunto, nella scheda Dati Fiscali in Anagrafica Dipendente, nel qual caso viene preso in considerazione l'importo manuale.

    Nel caso di Cedolino a Conguaglio (a fine anno o quando richiesto manualmente, barrando la relativa casella), il reddito annuale di riferimento per l'erogazione del bonus diventa la somma effettiva dei redditi dei cedolini dell'anno, integrata dagli importi, se presenti, erogati da altri datori di lavoro, memorizzati nella Scheda 'Dati Fiscali' in 'Anagrafica Dipendenti'.

    Stampe -> Prospetto cedolini
    E' stata aggiunta la voce “Bonus Irpef 2014”.

    Gestione -> Preparazione cedolini -> Liquidazione TFR
    E' stata aggiunta una scheda che permette la gestione del contributo ASPI; i valori saranno inseriti automaticamente nella gestione dell'Uniemens e, conseguentemente, nel file telematico della denuncia mensile.


    Versione 4.13.1 del 18/04/2014

    Fine anno -> AutoLiquidazione INAIL
    Modifiche apportate in questa versione:

  • è stata aggiunta la nuova voce di menù Elaborazione Base;
  • è stata aggiornata la Tabella dei Codici per le Retribuzioni parzialmente o totalmente esenti;
  • è stato inserito il calcolo della riduzione del 14,17% legge 147/2013, qualora sussistano i requisiti.
    Leggi la Mini Guida.

    Note. L'Elaborazione di base provvede al calcolo di tutte le posizioni assicurative, delle retribuzioni complessive e di quelle totalmente o parzialmente esenti.
    Deve essere eseguita almeno una volta.


    Versione 4.12.45 del 04/02/2014

    Fine anno -> Modello Cud
    Disponibile l'elaborazione, la gestione e la stampa dei Modelli CUD 2014 relativi ai redditi dell'anno 2013.

    Note. Per maggiori dettagli consultare la Guida.


    Versione 4.12.43 del 27/01/2014

    Inail: rinviato al 16 maggio 2014 il termine per il pagamento dell’assicurazione infortuni
    È stata disabilitata l'elaborazione automatica della riga di versamento dell'Autoliquidazione INAIL nel modello F24.
    Sono rimaste invariate le voci di menù relative all'elaborazione INAIL ma si resta in attesa delle nuove disposizioni conseguenti il differimento al 16 maggio 2014 della data di scadenza dell’autoliquidazione. L’onere del differimento è interamente a carico dello Stato.


    Versione 4.12.42 del 24/01/2014

    Aggiornamento aliquote Collaboratori anno 2014
    Aggiornati i contributi previdenziali degli iscritti alla Gestione separata INPS (Circolare in corso di emanazione); dal 1° gennaio 2014 i soggetti assicurati presso altre forme previdenziali (come, ad esempio i dipendenti o i pensionati che svolgono anche collaborazioni) dovranno versare il 22% (al posto dell’attuale 20%), mentre si passa dal 27,72% al 28,72% per i soggetti iscritti solo alla Gestione separata.


    Versione 4.12.40 del 14/01/2014

    Chiusura anno 2013
    Aggiornato coefficiente TFR Dicembre 2013 (1,922535) (importante per il calcolo delle rivalutazioni dei fondi TFR e del saldo dell'imposta sostitutiva su tali rivalutazioni)

    Creazione nuovo anno
    Per creare l'anno 2014 si consiglia di:

  • completare i cedolini dell'anno 2013
  • chiudere l'anno 2013 dal menù Fine anno -> Chiusura anno (dopo, ovviamente, avere chiuso tutti i mesi)
  • eseguire: File -> Nuovo -> Anno.

    Note. Qualora, per qualsiasi motivo, sia stato creato l'anno 2014, prima delle operazioni sopra indicate, per aggiornare correttamente i valori del TFR, è necessario mettere in linea l'anno 2013 ed eseguire nuovamente la chiusura dell'anno, dopo, ovviamente, averlo riaperto.


    Versione 4.12.33 del 27/11/2013

    Strumenti -> Localizzazione Archivi
    Modificata la voce di menù per facilitare l'utente e per compatibilità con Windows 8.


    Versione 4.12.19 del 12/07/2013

    Gestione -> Gestione F24 -> Modello di pagamento F24
    Aggiornamento del programma Lyra per la gestione e stampa del nuovo Modello di versamento “F24”, approvato con provvedimento del 19/06/2013 dall'Agenzia delle Entrate. Il nuovo modello è utilizzabile a partire dal 1 luglio 2013, mentre il preesistente può essere utilizzato fino al 30 aprile 2014. Il nuovo modello riporta le seguenti modifiche:

  • - “ SEZIONE IMU E ALTRI TRIBUTI LOCALI” : inserito il campo “IDENTIFICATIVO OPERAZIONE”.


    Versione 4.12.17 del 18/06/2013

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione completa del 770 Semplificato
  • l'elaborazione con il prelievo dei dati delle paghe dell'anno 2012
  • la stampa del modello
  • l'aggiornamento dei dati 770 dai CUD
  • la generazione del file telematico

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare o aggiornare alla versione Maggio 2013 il programma Telemago scaricandolo dal sito www.infoare.it.


    Versione 4.12.14 del 24/05/2013

    Assegno nucleo familiare
    Aggiornate le tabelle con i nuovi livelli reddituali per il periodo 1° luglio 2013-30 giugno 2014 secondo la Circolare INPS n. 84 del 23 maggio 2013.

    Note. Si ricorda che dal mese di luglio vengono azzerate tutte le situazioni familiari. È assolutamente necessario, pertanto, inserire la nuova situazione familiare a cui il dipendente ha diritto dal mese di luglio in poi dal menù Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico - Scheda Assegno nucleo familiare.


    Versione 4.12.4 del 04/02/2013

    Fine anno -> Modello Cud
    Disponibile l'elaborazione, la gestione e la stampa dei Modelli CUD 2013 relativi ai redditi dell'anno 2012.

    Note. Per maggiori dettagli consultare la Guida.

    Elaborazione UniEmens
    Modificato il calcolo dei contributi c/ditta sui lavoratori assunti a tempo determinato, con esclusione delle tipologie previste al punto 4.1 della circolare INPS n. 140 del 14/12/2012, e sugli apprendisti.


    Versione 4.11.95 del 16/01/2013

    Chiusura anno 2012
    Aggiornato coefficiente TFR Dicembre 2012 (3,302885) (importante per il calcolo delle rivalutazioni dei fondi TFR e del saldo dell'imposta sostitutiva su tali rivalutazioni)

    Creazione nuovo anno
    Per creare l'anno 2013 si consiglia di:

  • completare i cedolini dell'anno 2012
  • chiudere l'anno 2012 dal menù Fine anno -> Chiusura anno (dopo, ovviamente, avere chiuso tutti i mesi)
  • eseguire: File -> Nuovo -> Anno.

    Note. Qualora, per qualsiasi motivo, sia stato creato l'anno 2013, prima delle operazioni sopra indicate, per aggiornare correttamente i valori del TFR, è necessario mettere in linea l'anno 2012 ed eseguire nuovamente la chiusura dell'anno, dopo, ovviamente, averlo riaperto.


    Versione 4.11.72 del 11/06/2012

    Assegno nucleo familiare
    Aggiornate le tabelle con i nuovi livelli reddituali per il periodo 1° luglio 2012-30 giugno 2013 secondo la Circolare INPS n. 79 del 8 giugno 2012.

    Note. Si ricorda che dal mese di luglio vengono azzerate tutte le situazioni familiari. È assolutamente necessario, pertanto, inserire la nuova situazione familiare a cui il dipendente ha diritto dal mese di luglio in poi dal menù Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico - Scheda Assegno nucleo familiare.


    Versione 4.11.65 del 22/05/2012

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione completa del 770 Semplificato
  • l'elaborazione con il prelievo dei dati delle paghe dell'anno 2011
  • la stampa del modello
  • l'aggiornamento dei dati 770 dai CUD
  • la generazione del file telematico

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare o aggiornare alla versione Maggio 2012 il programma Telemago scaricandolo dal sito www.infoare.it.


    Versione 4.11.60 del 12/04/2012

    Gestione -> Gestione F24 -> Modello di pagamento F24
    Aggiornamento del programma Lyra per la gestione e stampa del nuovo Modello di versamento “F24”, approvato con provvedimento del 12/04/2012 dall'Agenzia delle Entrate. Il nuovo modello è utilizzabile a partire dal 18 aprile 2012, mentre il preesistente può essere utilizzato fino al 31 maggio 2013 (in tal caso il versamento dell’imposta municipale propria (IMU) è esposto nella sezione ICI e altri tributi locali del modello “F24” preesistente). Il nuovo modello riporta le seguenti modifiche:

  • - “SEZIONE ICI ED ALTRI TRIBUTI LOCALI ” è modificato in “ SEZIONE IMU E ALTRI TRIBUTI LOCALI”;
  • - “detrazione ICI abitazione principale“ è modificato in “ detrazione”;
  • - “posizione assicurativa numero" (“SEZIONE ALTRI ENTI PREVIDENZIALI E ASSICURATIVI” riquadro INAIL) è modificato in “codice ditta”;
  • - “Autorizzo addebito su conto corrente bancario n.______cod. ABI____CAB____” è modificato in “Autorizzo addebito su conto corrente codice IBAN_________”.


    Versione 4.11.54 del 03/02/2012

    Fine anno -> Modello Cud
    Disponibile l'elaborazione, la gestione e la stampa dei Modelli CUD 2012 relativi ai redditi dell'anno 2011.

    Note. Per maggiori dettagli consultare la Guida.


    Versione 4.11.53 del 25/01/2012

    Aggiornamento aliquote anno 2012

  • Aggiornati i contributi previdenziali degli iscritti alla Gestione separata INPS, così come previsto dalla Legge di stabilità (L. 183 del 12.11.2011); dal 1° gennaio 2012 i soggetti assicurati presso altre forme previdenziali (come, ad esempio i dipendenti o i pensionati che svolgono anche collaborazioni) dovranno versare il 18% (al posto dell’attuale 17%), mentre si passa dal 26,72% al 27,72% per i soggetti iscritti solo alla Gestione separata
  • Aggiornato tasso di interesse da applicare al secondo, terzo e quarto rateo del premio relativo all'Autoliquidazione INAIL 2011/2012 come previsto dall'articolo 59, comma 19, della legge n. 449/1997, così come modificato dall'articolo 55, comma 5, della legge n. 144/1999.


    Versione 4.11.51 del 16/01/2012

    Chiusura anno 2011
    Aggiornato coefficiente TFR Dicembre 2011 (3,880058) (importante per il calcolo delle rivalutazioni dei fondi TFR e del saldo dell'imposta sostitutiva su tali rivalutazioni)

    Creazione nuovo anno
    Per creare l'anno 2012 si consiglia di:

  • completare i cedolini dell'anno 2011
  • chiudere l'anno 2011 dal menù Fine anno -> Chiusura anno (dopo, ovviamente, avere chiuso tutti i mesi)
  • eseguire: File -> Nuovo -> Anno.

    Note. Qualora, per qualsiasi motivo, sia stato creato l'anno 2012, prima delle operazioni sopra indicate, per aggiornare correttamente i valori del TFR, è necessario mettere in linea l'anno 2011 ed eseguire nuovamente la chiusura dell'anno, dopo, ovviamente, averlo riaperto.


    Versione 4.11.38 del 10/10/2011

    Gestione -> Cedolini mensili
    Migliorata la gestione della voce retributiva con un codice evento di Cassa Integrazione Guadagni, che, in presenza di importi superiori al massimale, riporta automaticamente all'importo massimo erogabile, secondo le tabelle Inps, in funzione dell'anno e della retribuzione del lavoratore.


    Versione 4.11.35 del 16/09/2011

    Gestione -> Cedolini mensili
    Migliorata la gestione della voce retributiva con modalità anticipo Tfr con la ripartizione delle quote fra azienda e Tesoreria ove previsto.


    Versione 4.11.34 del 07/09/2011

    Gestione -> Preparazione cedolini -> Inserimento presenze
    Stampa Prospetto presenze: Sono state aggiunte nuove opzioni che permettono di:

  • selezionare il mese, indipendentemente dal mese in linea
  • ottenere un prospetto di riepilogo annuale con la possibilità di selezionare il periodo dal mese al mese.


    Versione 4.11.31 del 13/07/2011

    Gestione -> Preparazione cedolini -> Conguagli 730
    Aggiunta nuova riga per l'inserimento dell'imposta sostitutiva Incremento Produttività (cod. F24: 1057).


    Versione 4.11.24 del 30/06/2011

    UniEmens
    Le nuove specifiche tecniche del file telematico UniEmens prevedono l'informazione della presenza o assenza di ogni lavoratore, per ogni giorno.
    È, pertanto, necessario verificare che le sigle utilizzate nella gestione delle presenze (Menù Tabelle -> Sigle Presenze) abbiano barrata la casella di presenza (Ore di presenza convenzionali generiche, Ore di presenza convenzionali dettagliate, Ore lavorate non convenzionali) oppure di assenza (Ore non lavorate).

    Note. Si fa presente che viene considerato lavorato un giorno in cui ci sia almeno una sigla con Ore di presenza.


    Versione 4.11.22 del 14/06/2011

    Assegno nucleo familiare
    Aggiornate le tabelle con i nuovi livelli reddituali per il periodo 1° luglio 2011-30 giugno 2012 secondo la Circolare INPS n. 83 del 13 giugno 2011.

    Note. Si ricorda che dal mese di luglio vengono azzerate tutte le situazioni familiari. È assolutamente necessario, pertanto, inserire la nuova situazione familiare a cui il dipendente ha diritto dal mese di luglio in poi dal menù Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico - Scheda Assegno nucleo familiare.


    Versione 4.11.20 del 06/06/2011

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione completa del 770 Semplificato
  • l'elaborazione con il prelievo dei dati delle paghe dell'anno 2010
  • la stampa del modello
  • l'aggiornamento dei dati 770 dai CUD
  • la generazione del file telematico

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare o aggiornare alla versione Maggio 2011 il programma Telemago scaricandolo dal sito www.infoare.it.


    Versione 4.11.15 del 05/04/2011

    Telematico -> Generazione File DMAG
    Aggiornato il tracciato del DMAG telematico secondo la Circolare INPS n. 46 del 10 marzo 2011 che prevede la presenza del campo obbligatorio CIDA (Codice Identificativo Denuncia Aziendale).


    Versione 4.11.8 del 04/02/2011

    Totalizzatori Personalizzati
    È una nuova tabella di totalizzatori opzionali, ognuno dei quali può monitorare uno o più voci retributive. È possibile configurare il totalizzatore in modo che visualizzi, in fase di input del cedolino, un avviso e un prospetto riportante i progressivi fino al mese precedente. Esempi di utilizzo possono essere tutte quelle voci che identificano istituti contrattuali con limiti di ore o giorni, come permessi sindacali, permessi straordinari,etc., oppure istituti che conteggiano algebricamente le ore, come la banca ore.

    Note. Nelle voci retributive è stato inserito il nuovo campo "Totalizzatore personalizzato" per associare la voce al totalizzatore.

    Gestione -> Preparazione cedolini -> Inserimento presenze
    Stampa Prospetto presenze: È stata aggiunta la possibilità di selezionare singole sigle per ottenere un prospetto selettivo di una tipologia di presenza o assenza.


    Versione 4.11.6 del 28/01/2011

    Fine anno -> Modello Cud
    Disponibile l'elaborazione, la gestione e la stampa dei Modelli CUD 2011 relativi ai redditi dell'anno 2010.

    Note. Per maggiori dettagli consultare la Guida.


    Versione 4.11.3 del 14/01/2011

    Chiusura anno 2010
    Aggiornato coefficiente TFR Dicembre 2010 (2,935935) (importante per il calcolo delle rivalutazioni dei fondi TFR e del saldo dell'imposta sostitutiva su tali rivalutazioni)

    Creazione nuovo anno
    Per creare l'anno 2011 si consiglia di:

  • completare i cedolini dell'anno 2010
  • chiudere l'anno 2010 dal menù Fine anno -> Chiusura anno (dopo, ovviamente, avere chiuso tutti i mesi)
  • eseguire: File -> Nuovo -> Anno.

    Note. Qualora, per qualsiasi motivo, sia stato creato l'anno 2011, prima delle operazioni sopra indicate, per aggiornare correttamente i valori del TFR, è necessario mettere in linea l'anno 2010 ed eseguire nuovamente la chiusura dell'anno, dopo, ovviamente, averlo riaperto.


    Versione 4.11.1 del 21/12/2010

    Fine anno -> Autoliquidazione Inail
    Adeguamento alle specifiche pubblicate nell'edizione 16 dicembre 2010.

    Tabelle -> Voci retributive
    Modificata la sequenza dei campi per una migliore esposizione dei parametri.


    Versione 4.10.52 del 30/11/2010

    Gestione Account Utenti
    È stata migliorata la gestione degli accessi al programma, venendo incontro alle esigenze di avere livelli di autorizzazioni diversi per ogni utente.

    Note. È possibile adesso indicare, utente per utente, a quali voci di menù può accedere, e, all'interno di tali menù, se può svolgere la funzione di aggiungere records, apportare modifiche o eliminare records.
    Gli utenti che attualmente sono attivi, automaticamente ereditano tutte le autorizzazioni a tutte le voci di menù. Per modificare tali autorizzazioni, occorre accedere come amministratori.


    Versione 4.10.43 del 25/09/2010

    Modifica -> Dipendenti -> Memorandum
    Nuova voce di menù che permette di inserire, per singolo dipendente, annotazioni che possono essere visualizzate in fase di input di cedolino.

    Stampe -> Prospetto costo del personale
    Risolta anomalia nella totalizzazione dei costi delle voci retributive soggette solo a ritenute fiscali e non a previdenziali.

    Gestione -> Preparazione cedolini -> Conguagli 730
    Eliminata anomalia nella stampa della somma dell'acconto addizionale comunale del coniuge.


    Versione 4.10.31 del 29/06/2010

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione completa del 770 Semplificato
  • l'elaborazione con il prelievo dei dati delle paghe dell'anno 2009
  • la stampa del modello
  • l'aggiornamento dei dati 770 dai CUD
  • la generazione del file telematico

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare o aggiornare alla versione Giugno 2010 il programma Telemago scaricandolo dal sito www.infoare.it.


    Versione 4.10.17 del 11/03/2010

    Gestione -> Cedolini mensili
    È stato aggiornato il calcolo del contributo aggiuntivo 1% (sia mensile sia a conguaglio annuale) sugli imponibili che eccedono la prima fascia di retribuzione pensionabile (Euro 3.350,00 mensili per l'anno 2010).


    Versione 4.10.15 del 16/02/2010

    Fine anno -> Modello Cud
    Disponibile l'elaborazione, la gestione e la stampa dei Modelli CUD 2010 relativi ai redditi dell'anno 2009.

    Note. Per maggiori dettagli consultare la Guida.


    Versione 4.10.14 del 01/02/2010

    Modifica -> Dipendenti - Dati contrattuali e contributivi
    Aggiornata aliquota contributiva per collaboratori privi di altra copertura previdenziale (da 25,72% a 26,72%) come da Circolare INPS n. 13 del 02/02/2010.

    Gestione -> Cedolini mensili
    Aggiornato Minimale contributivo per il 2010 come da Circolare Inps n. 16 del 02-02-2010.


    Versione 4.10.9 del 17/12/2009

    UniEmens
    È stata inserita la nuova voce di menù Denuncia UniEmens che sostutuirà a partire dal periodo di paga Gennaio 2010 le 2 precedenti voci Modello DM10 e Denuncia Emens.

    Note. Le voci di menù saranno visibili in alternativa secondo l'anno di esercizio in linea.
    Per ulteriori informazioni consultare il Tutorial on line.


    Versione 4.9.3 del 25/09/2009

    Numerazione cedolino riepilogativo mensile delle retribuzioni
    Essendo stato abolito l'obbligo del riepilogo mensile delle retribuzioni (art.4, c.1 del DM 09/07/08), a partire dalle retribuzioni del mese di settembre non viene più numerato progressivamente il cedolino riepilogativo. Rimane, comunque, la possibilità di stamparlo, a richiesta degli organi di vigilanza.


    Versione 4.8.1 del 03/08/2009

    Gestione -> Cedolini mensili
    Rimborsi 730 eccedenti le somme da versare
    E ' stata inserita, quando si esce dalla gestione dei cedolini, una verifica della capienza dei rimborsi 730.
    Se si riscontra che il totale dei rimborsi a tutti i dipendenti eccede l'importo delle somme da versare, viene visualizzato un messaggio in cui si richiede all'operatore se desidera decurtare i rimborsi, proporzionalmente per ogni dipendente, rimandando ai mesi successivi il rimborso delle somme rimanenti.

    Note. Se si conferma la decurtazione, il programma, automaticamente, inserisce una nuova riga di tipo 730, con l'importo negativo non rimborsato nel mese corrente. In questo caso è necessario ritornare alla Gestione cedolini e confermare singolarmente ogni cedolino.
    Se si rinuncia alla decurtazione, cioè si rimborsa una somma superiore alle imposte a debito, in fase di elaborazione del modello di versamento F24, viene generato. automaticamente, un credito sul codice 1001, che verrà utilizzato nei versamenti delle imposte dei mesi successivi.


    Versione 4.6.1 del 03/06/2009

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione completa del 770 Semplificato
  • l'elaborazione con il prelievo dei dati delle paghe dell'anno 2008
  • la stampa del modello
  • l'aggiornamento dei dati 770 dai CUD
  • la generazione del file telematico

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare o aggiornare alla versione Maggio 2009 il programma Telemago scaricandolo dal sito www.infoare.it.


    Versione 4.4.1 del 01/04/2009

    Gestione -> Preparazione cedolini -> Inserimento presenze
    Alla luce degli ultimi chiarimenti relativi alla obbligatorietà dell'indicazione della tipologia anche nei giorni di riposo, è stata modificata la gestione delle presenze per consentire di inserire una sigla con ore a zero.

    Stampe -> Cedolini
    È stata modificata la gestione della data e dell'ora nella stampa dei cedolini ufficiali; fino adesso venivano sempre suggerite la data e l'ora attuali; da adesso l'informazione viene memorizzata e suggerita in una eventuale successiva stampa.


    Versione 4.2.11 del 27/02/2009

    Gestione -> Preparazione cedolini -> Inserimento presenze

  • Inserimento veloce
    È data adesso la possibilità di forzare la scrittura anche delle righe precedentemente inserite
  • Cancellazione veloce
    Nuova opzione: è possibile adesso cancellare le presenze di tutto il mese, di un solo giorno o di un solo dipendente.


    Versione 4.2.10 del 16/02/2009

    Bonus famiglia
    E' stata predisposta una nuova voce retributiva 'BF' negli esempi del programma; per prelevarla automaticamente, occorre:

  • aprire il menù Tabelle->Voci retributive
  • dal gruppo Informazioni cliccare su Esempi disponibili del programma
  • selezionare con doppio click la voce 'BF' - Bonus famiglia.

    Note. Riferimenti normativi:

  • Circolare Agenzia delle Entrate n. 2/E del 03-02-2009
  • Risoluzione Agenzia delle Entrate n. 33/E del 04-02-2009.


    Versione 4.2.4 del 05/02/2009

    Fine anno -> Modello Cud
    Disponibile l'elaborazione, la gestione e la stampa dei Modelli CUD 2009 relativi ai redditi dell'anno 2008.

    Note. Per maggiori dettagli consultare la Guida.


    Versione 4.2.1 del 03/02/2009

    Gestione -> Cedolini mensili
    Aggiornato Minimale contributivo per il 2009 come da Circolare Inps n. 14 del 02-02-2009.


    Versione 4.1.9 del 30/01/2009

    Modifica -> Dipendenti - Dati contrattuali e contributivi
    Aggiornata aliquota contributiva per collaboratori privi di altra copertura previdenziale (25,72%) come da Circolare INPS n. 13 del 28/01/2009.


    Versione 4.1.7 del 28/01/2009

    Esportazione dati in Excel
    È stata inserita nella finestra di stampa una nuova opzione che permette l'esportazione della stampa in una tabella in formato Excel (.XLS).

    Note. Attualmente la nuova opzione è disponibile per le seguenti stampe:

  • Prospetto cedolini
  • Prospetto dettaglio cedolini
  • Prospetto dipendenti
  • Prospetto costo del personale
  • Riepilogo TFR (opzione Totali anno)
  • Tabulato accrediti
  • Raggruppamenti
  • Centri di costo
  • Elenco aziende
  • Elenco dipendenti
  • Conguagli 730.


    Versione 4.1.6 del 26/01/2009

    Aggiornamento Banca dati Contratti
    Sono stati aggiornati i seguenti contratti:

  • COM08 - Commercio
  • MI08 - Metalmeccanici Industria
  • PAR08 - Barbieri, parrucchieri e acconciatori
  • SP08 - Studi professionali (CIPA).

    Note. Si ricorda che le tabelle dei contratti in uso dall'utente non sono modificate. Per importare un nuovo contratto, seguire il Suggerimento del gruppo Informazioni dal menù Tabelle -> Contratti.
    Ovviamente, qualora la sigla del contratto sia diversa da quella utilizzata precedentemente, è possibile seguire due vie alternative:

  • duplicare il nuovo contratto assegnandogli la stessa sigla precedente (che dovrà essere precedentemente eliminata)
  • modificare, per ogni dipendente, la sigla del contratto associato dal menù Modifica -> Dipendenti -> Dati contrattuali e contributivi.


    Versione 4.1.3 del 13/01/2009

    Autorizzazione Inail n. 339 del 16/01/2009 - Informatica Aretusa S.r.l. - N. CCIAA di Siracusa 70539
    Questo è il numero di Autorizzazione Inail alla stampa laser assegnato a Informatica Aretusa, in qualità di software house.

    Note. L'autorizzazione esonera i consulenti già autorizzati, dal richiedere la nuova autorizzazione, e permette agli altri di citare semplicemente gli estremi della nostra autorizzazione, senza produrre fisicamente il modello.

    Stampe -> Riepilogo TFR
    Migliorata la stampa Riepilogo TFR (opzione Prospetto annuale): sono state inserite nuove colonne per dettagliare gli importi c/azienda e c/tesoreria.


    Versione 3.12.2 del 10/12/2008

    Ricerche più facili e più veloci

    In tutte le voci di menù in cui è prevista la ricerca di un elemento di una lista, adesso, tale ricerca può essere eseguita, anche, filtrando una qualsiasi parola contenuta nell'elemento da ricercare.

    È stata aggiunta una nuova casella a destra della ricerca, barrando la quale, si attiva la funzione Filtro ricerca avanzata che fa visualizzare nell'elenco della finestra principale solamente le righe che contengono, in qualsiasi punto, la parola digitata.

    Note. Un esempio per chiarire:

  • nella ricerca normale, digitando 'abc', nella parte destra viene evidenziata la prima riga che inizia per 'abc' o, se non esiste, la riga immediatamente successiva;
  • barrando la casella Filtro ricerca avanzata, sulla destra, l'elenco visualizzerà solamente le righe che contengono in qualsiasi posizione dell'elemento selezionato come ricerca la parola 'abc', non visualizzando tutte le altre; la lista, man mano che si digitano le lettere, visualizza sempre meno righe (la lista potrebbe anche non visualizzare alcun elemento).


    Versione 3.11.3 del 07/11/2008

    Gestione delle presenze e libro paga unico
    Semplice e veloce gestione per l'inserimento delle presenze giornaliere e della loro esposizione nel "Libro paga unico" (decreto ministeriale 9 luglio 2008).
    Le voci di menù interessate sono:

  • Gestione -> Preparazione cedolini -> Inserimento presenze
  • Tabelle -> Sigle presenze libro unico
  • Tabelle -> Sigle presenze
  • Stampe -> Cedolini
    Il modello del cedolino è stato modificato con l'inserimento di una nuova colonna per l'esposizione delle ore di presenza.

    IMPORTANTE!!
    L'esposizione delle presenze sui cedolini sarà obbligatoria a partire dal mese di Gennaio 2009. Fino a quella data, l'utente ha facoltà di scegliere se stamparle, indipendentemente dal fatto che siano state inserite le presenze, barrando la casella corrispondente in fase di stampa dei cedolini (Menù Stampe -> Cedolini).

    Note. Il programma è stato predisposto con due tabelle (Sigle presenze e Sigle presenze su libro unico), identiche nei contenuti, precaricate con le più comuni tipologie di presenze. L'utente può inserire nuove sigle o modificare quanto suggerito. Per informazioni più dettagliate consultare la guida.


    Versione 3.7.8 del 29/07/2008

    Gestione -> Gestione F24 -> Modello di pagamento F24
    Aggiornata la tabella dei codici tributo F24 che contiene, fra gli altri, i codici per la detassazione degli straordinari come da risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 287/E del 08/07/2008:

  • 1053 denominato “Imposta sostitutiva dell’irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente - articolo 2, decreto legge 27 maggio 2008, n. 93”;
  • 1604 denominato “Imposta sostitutiva dell’irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente, maturati in Sicilia e versata fuori regione - articolo 2, decreto legge 27 maggio 2008, n. 93”;
  • 1904 denominato “Imposta sostitutiva dell’irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente, maturati in Sardegna e versata fuori regione - articolo 2, decreto legge 27 maggio 2008, n. 93”.

    Note.

  • 1905 denominato “Imposta sostitutiva dell’irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente, maturati in Valle d’Aosta e versata fuori regione - articolo 2, decreto legge 27 maggio 2008, n. 93”;
  • 1305 denominato “Imposta sostitutiva dell’irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente versata in Sicilia, Sardegna e Val d’Aosta e maturati fuori dalle predette regioni - articolo 2, decreto legge 27 maggio 2008, n. 93”.


    Versione 3.6.2 del 15/06/2008

    Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico
    Inserita nuova scheda Assegno nucleo familiare per la gestione indipendente della situazione familiare nei due semestri.

    Note. Tenere presente che dal mese di luglio vengono azzerate tutte le situazioni familiari. È assolutamente necessario, pertanto, inserire la nuova situazione familiare a cui il dipendente ha diritto dal mese di luglio in poi.


    Versione 3.6.1 del 06/06/2008

    Gestione -> Denuncia Emens
    Aggiornata l'elaborazione e la gestione del file telematico Emens secondo le nuove specifiche Inps in vigore obbligatoriamente da Luglio 2008.

    Note. Le nuove informazioni da indicare obbligatoriamente riguardano: Orario contrattuale, Percentuale Part-Time, Numero mensilità, Retribuzione teorica, Codice ISTAT (utilizzo della nuova codifica ATECO2007).

    Tabelle -> Voci retributive
    Straordinario tassato ad aliquota fissa.
    È stato aggiunto il nuovo campo Aliquota fissa nella scheda Parametri di calcolo per permettere il corretto assoggettamento fiscale degli importi degli straordinari secondo le nuove normative.

    Note. Se utilizzate già delle voci retributive per lo straordinario, si consiglia di:

  • duplicare la voce con altra sigla
  • modificare la nuova voce nella scheda Parametri di calcolo barrando la casella Tassazione separata
  • inserire l'aliquota fissa 10
  • inserire il relativo codice tributo F24 su cui versare l'importo (1053 o altro codice previsto a tal scopo dall'Agenzia delle entrate).


    Versione 3.5.2 del 22/05/2008

    Fine anno -> Modello 770
    Apportate modifiche all'importazione dei dati per renderli compatibili con la nuova versione del controllo Entratel versione 1.3.1 del 20/05/2008.

    Note. Il nuovo controllo Entratel è prelevabile dal sito http://www.agenziaentrate.gov.it/.


    Versione 3.4.5 del 22/04/2008

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione completa del 770 Semplificato
  • l'elaborazione con il prelievo dei dati delle paghe dell'anno 2007
  • la stampa del modello
  • l'aggiornamento dei dati 770 dai CUD
  • la generazione del file telematico

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare o aggiornare alla versione Aprile 2008 il programma Telemago scaricandolo dal sito www.infoare.it.


    Versione 3.3.6 del 25/03/2008

    Strumenti -> TeleAssistenza
    Nuovo utilissimo servizio che completa il precedente servizio di assistenza off-line 24 ore su 24.
    Da adesso sarà possibile richiedere assistenza diretta on line, cioè richiedere ad un operatore di risolvere un problema intervenendo sul proprio computer in tempo reale.

    Note. Il servizio è disponibile in ore di ufficio.

    Gestione -> Prospetto Contabile
    Migliorata l'esposizione con l'evidenziazione separata degli importi dei collaboratori.


    Versione 3.2.4 del 08/02/2008

    Fine anno -> Modello Cud
    Disponibile l'elaborazione, la gestione e la stampa dei Modelli CUD 2008 relativi ai redditi dell'anno 2007.

    Note. Per maggiori dettagli consultare la Guida.

    Gestione -> Gestione F24 -> Conti di addebito F24 Online
    Aggiunto nuovo campo Codice IBAN.


    Versione 3.2.1 del 01/02/2008

    Gestione -> Cedolini mensili
    Aggiornato Minimale contributivo per il 2008 (Circolare Inps n. 11 del 01-02-2008).


    Versione 3.1.9 del 23/01/2008

    Gestione -> Gestione F24 -> Modello di pagamento F24
    Aggiornamento dell'elaborazione del modello di pagamento F24 per la generazione automatica di più modelli qualora le righe da utilizzare eccedano le righe disponibili sul singolo modello.

    Note. Aggiornamento utile in quanto, con le nuove disposizioni relative alle addizionali comunali, il campo codice comune del modello F24 nella sezione Tributi locali non dovrà più riportare il generico '99', ma il codice catastale del comune destinatario dell'imposta.

    Gestione -> Cedolini mensili
    Inserito calcolo automatico dell'ulteriore detrazione familiare di Euro 1.200 annui (Euro 100 mensili) spettante ai soggetti con almeno 4 figli a carico.


    Versione 3.1.6 del 16/01/2008

    Gestione -> Modello DM10
    Inserito il calcolo automatico dei nuovi codici TF13 e TF14 (Misure compensative alle imprese che conferiscono il TFR a forme pensionistiche complementari e/o al Fondo Tesoreria per l'erogazione del TFR) previsti dalla circolare INPS n.4 del 14 gennaio 2008.


    Versione 3.1.3 del 10/01/2008

    Fine anno -> INAIL
    Aggiornata la procedura per l'autoliquidazione INAIL 2007/2008.

    Note. Si ricorda che le dichiarazioni delle retribuzioni trasmesse in via telematica possono essere presentate entro il 16 marzo, ferma restando la scadenza dei pagamenti al 16 febbraio (prorogata al 18 febbraio per l'autoliquidazione 2007/2008).
    Si ricorda inoltre che non è più valida la modalità di consegna della dichiarazione delle retribuzioni resa su supporto magnetico (dischetto consegnato in sede).


    Versione 3.1.1 del 03/01/2008

    Gestione -> Gestione F24 -> Modello di pagamento F24
    Aggiornati i codici tributo per il versamento dell'addizionale comunale all'Irpef come da Risoluzione n. 368/E del 12 dicembre 2007.


    Versione 2.12.10 del 28/12/2007

    Fine anno -> Chiusura anno
    Aggiornate le aliquote per le addizionali comunali e regionali 2007 (aggiornamento dal sito www.agenziaentrate.it del 24/12/2007).

    Note. Le tabelle saranno utilizzato in fase di chiusura anno per il calcolo delle addizionali da versare nel 2008. Si ricorda che è preferibile chiudere l'anno dopo la pubblicazione del coefficiente TFR del mese di Dicembre 2007 prevista per la metà del mese di Gennaio 2008.


    Versione 2.12.8 del 21/12/2007

    Stampe -> Elenco incapienti
    Nuova voce di menù che riporta l'elenco dei nominativi dei soggetti incapienti prelevando i dati dai CUD 2007 relativi ai redditi del 2006, escludendo coloro non più in forza all'azienda.

    Note. E' stata predisposta una nuova voce retributiva 'BI' negli esempi del programma; per prelevarla automaticamente, occorre:

  • aprire il menù Tabelle->Voci retributive
  • dal gruppo Informazioni cliccare su Esempi disponibili del programma
  • selezionare con doppio click la voce 'BI' - Bonus incapienti

    E' responsabilità dell'operatore inserire nelle buste paga di Dicembre 2007 una o più righe 'BI' per l'erogazione delle somme ai soggetti destinatari.

    Per ulteriori informazioni consultare la guida (tasto F1).


    Versione 2.12.2 del 05/12/2007

    Gestione -> Modello DM10
    Inserito il calcolo automatico dei nuovi codici TF11 e TF12 (Recupero Arretrati Fondo di Garanzia Tfr) previsti dall'ultimo aggiornamento INPS dei codici DM10 del 30/11/2007 pubblicato il 05/12/2007.


    Versione 2.12.1 del 03/12/2007

    Modifica -> Azienda -> Dati gestionali - Posizioni previdenziali
    È stata approvata con Provvedimento del Direttore dell'Agenzia del 16/11/2007 la nuova tabella di classificazione delle attività economiche - ATECO 2007 - che a partire dal 1° gennaio 2008 deve essere utilizzata dai contribuenti negli atti e nelle dichiarazioni da presentare all'Agenzia delle Entrate.

    Modifica -> Dipendenti -> Dati contrattuali e contributivi
    Inserito nuovo campo Matricola di provenienza da valorizzare solo se Tipo assunzione è uguale a '2' o '2T'.


    Versione 2.11.4 del 23/11/2007

    Fine anno -> Acconto / Saldo Imposta TFR
    Si ricorda di eseguire questa voce di menù per elaborare e confermare l'importo di acconto dell'imposta sostitutiva sulle rivalutazioni; questa elaborazione permette la generazione automatica del debito nel modello F24 del mese di novembre (scadenza dicembre).

    Note. Il calcolo dell'acconto viene eseguito sugli importi delle rivalutazioni dell'anno 2006 memorizzati nei singoli dipendenti.


    Versione 2.11.3 del 13/11/2007

    Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico
    Inserito campo IBAN.

    Note. Il Codice IBAN diventerà obbligatorio, a partire da Gennaio 2008, anche per tutti gli ordini di bonifici in ambito Italia, in aggiunta alle tradizionali coordinate bancarie nazionali (CIN, ABI, CAB, Nr. conto corrente).

    Modifica -> Dipendenti - Dati contrattuali e contributivi
    Inserita nuova aliquota per collaboratori privi di altra copertura previdenziale (23,72%) come da Messaggio INPS n. 27090 del 09/11/2007.


    Versione 2.11.1 del 06/11/2007

    Telematico -> Generazione File DMAG
    Aggiornata la creazione del file DMAG al formato XML secondo le nuove specifiche tecniche INPS.

    Note. Si ricorda che anche per i dipendenti agricoli, alla luce della nuova normativa e delle informazioni che vanno inserite nel file telematico DMag, è necessario effettuare la scelta per la destinazione del TFR da Modifica -> Dipendenti -> Previdenza complementare.

    Gestione -> Gestione F24 -> Modello di pagamento F24
    Aggiornato il modello F24 secondo il nuovo tracciato telematico.

    Stampe -> Prospetto cedolini
    Aggiunti nuovi campi:

  • Tfr sigla previdenza
  • Tfr maturato
  • Tfr previdenza
  • Tfr tesoreria
  • Tfr azienda.


    Versione 2.10.10 del 25/10/2007

    Gestione -> Preparazione cedolini -> Cedolino standard del mese
    Nuova voce di menù utile per velocizzare l'input dei cedolini quando una o più righe di cedolino sono comuni a tutti i dipendenti.


    Versione 2.10.6 del 04/10/2007

    Telematico -> Generazione File DMAG
    Aggiornata la creazione del file DMAG al formato XML secondo le nuove specifiche tecniche INPS.

    Note. Completare nei menù Modifica -> Azienda -> Agricoltura e Modifica -> Dipendenti -> Lavoratori agricoli i nuovi campi inseriti, obbligatori secondo il nuovo tracciato. Inoltre sono obbligatori i campi Codice comune nascita e residenza in Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico; nel caso di aziende individuali va compilata la scheda Responsabili in Modifica -> Azienda -> Dati anagrafici (nuovo campo obbligatorio codice comune nascita) inserendo nel campo mansione il valore 6 (Titolare).
    Si sottolinea che l'invio telematico delle denunce Dmag, nel nuovo formato XML, dovrà essere tassativamente conforme alle suddette specifiche tecniche a far data dal III° trimestre 2007. Pertanto, è da tale data che il sistema Dmag INPS non sarà in grado di accettare file in un formato diverso.


    Versione 2.9.5 del 25/09/2007

    Tabelle -> Rubrica Percipienti
    Nuova voce di menù Rubrica Percipienti per la memorizzazione di una rubrica anagrafica dei percipienti.

    Note. In fase di inserimento dei compensi dal menù Modifica -> Percipienti è possibile prelevare i dati anagrafici da questa rubrica. I nominativi inseriti dalla gestione dei percipienti vengono memorizzati automaticamente in questa rubrica.


    Versione 2.9.1 del 10/09/2007

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione completa del 770 Semplificato
  • l'elaborazione con il prelievo dei dati delle paghe dell'anno 2006
  • la stampa del modello
  • l'aggiornamento dei dati 770 dai CUD
  • la generazione del file telematico

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare o aggiornare alla versione Settembre 2007 il programma Telemago scaricandolo dal sito www.infoare.it.


    Versione 2.8.3 del 06/08/2007

    Gestione -> Preparazione cedolini -> Liquidazione TFR
    La funzione è stata modificata per permettere il calcolo degli importi eventualmente versati alla Tesoreria e da recuperare conseguentemente con il DM10.


    Versione 2.7.14 del 30/07/2007

    Gestione -> Preparazione cedolini -> Conguagli 730
    Possibilità di inserire i campi Importo Irpef da trattenere e Importo Irpef da rimborsare contemporaneamente e non in alternativa come in precedenza.


    Versione 2.7.11 del 24/07/2007

    Nuova utilissima funzione: 'Cerca' che permette di cercare e di avviare una voce di menù
    La funzione si può eseguire dal menù principale, quando nessuna voce di menù è stata ancora avviata.

    Note.
    Come operare: cliccare con il mouse nel riquadro 'Cerca', digitare una o più parole e premere invio.
    Si apre una lista di voci di menù da cui si può selezionare la riga corrispondente alla voce di menù che si desidera avviare.


    Versione 2.7.9 del 17/07/2007

    Stampe -> Distinta contribuzione fondo
    Nuova voce di menù che permette la stampa della distinta dei contributi da versare ai fondi di previdenza.

    Modifica -> Dipendenti -> Previdenza complementare
    Aggiornata la Tabella dei Fondi di previdenza complementare pubblicata dall'Inps il 17/07/2007.

    Note. La tabella comprende anche il Numero Covip di FondInps (9999); il programma aggiorna automaticamente gli archivi inserendo il Numero Covip 9999 in corrispondenza della Sigla FondInps.


    Versione 2.7.7 del 12/07/2007

    Stampe -> Prospetto cedolini, Prospetto dettaglio cedolini, Prospetto dipendenti
    Nuove opzioni che permettono di memorizzare la configurazione corrente e di poterla importare successivamente.


    Versione 2.7.1 del 07/07/2007

    Modifica -> Dipendenti -> Previdenza complementare
    Aggiunti nuovi campi, previsti dalle specifiche tecniche Inps del 26-6-2007 per il flusso telematico Emens, per chi ha scelto di destinare il TFR alla previdenza complementare.

    Note. Le nuove informazioni non riguardano coloro i quali hanno scelto di mantenere il TFR in azienda.


    Versione 2.6.5 del 12/06/2007

    Modifica -> Dipendenti -> Previdenza complementare
    Nuova voce di menù per la gestione della destinazione del TFR alla previdenza complementare.
    Leggere attentamente! (Si consiglia di stampare questo documento).

    Note. L'utente deve aggiornare le informazioni sulla destinazione del TFR, tenendo presente che sono predefinite le seguenti informazioni:

  • tutte le aziende sono considerate con meno di 50 dipendenti (eventuali modifiche dal menù Modifica->Azienda->Dati gestionali)
  • tutti i dipendenti sono considerati nella condizione di tacito assenso con versamento di tutto il TFR maturando alla previdenza complementare (FondInps) (eventuali modifiche dal menù Modifica->Dipendenti->Previdenza complementare).

    Le variazioni devono essere eseguite, almeno, prima della elaborazione della denuncia DM10 relativa al mese di Luglio (Agosto 2007). Ciò in quanto, con tale denuncia, si versano, eventualmente, sia le somme destinate al fondo tesoreria del mese di Luglio, sia le somme maturate da Gennaio a Giugno con relative rivalutazioni.


    Versione 2.6.1 del 04/06/2006

    Gestione -> Prospetto Contabile
    Aggiunta una nuova opzione che permette di ottenere un riepilogo ripartito in funzione dell'utilizzo parziale dei lavoratori all'interno di un raggruppamento.

    Note. L'opzione è attivabile quando si seleziona un raggruppamento.
    Si ricorda che è possibile creare, in qualsiasi momento, un raggruppamento a cui associare uno o più dipendenti, ognuno dei quali può essere valorizzato, come costo, in percentuale.


    Versione 2.5.14 del 31/05/2007

    Gestione -> Denuncia Emens
    Correzione anomalia: l'Inps ha reso obbligatorio l'indicazione del Codice comune lavoro per i collaboratori dal mese di Aprile 2007.

    Note. Verificare la presenza del codice del comune di lavoro dal menù Modifica -> Dipendenti -> Dati contrattuali e contributivi nella scheda Posizione assicurativa.


    Versione 2.5.4 del 19/05/2007

    Gestione -> Emens
    Correzione anomalia: in alcuni casi di Part-Time verticale la denuncia Emens riportava il tipo di copertura 'X' (Totalmente retribuita) invece di '0' (Nessuna copertura).

    Note. L'anomalia è stata segnalata per un dipendente con orario di lavoro di un solo giorno settimanale che non ricadeva nella prima settimana del mese.
    Il controllo Emens non accettava che il numero dei giorni retribuiti fosse inferiore al numero di settimane coperte.


    Versione 2.5.3 del 12/05/2007

    Stampe -> Prospetto dettaglio cedolini
    È adesso possibile scegliere il contenuto della colonna selezionando nella scheda Opzioni 'Importi' oppure 'Ore / Giorni' (in alternativa).


    Versione 2.5.2 del 07/05/2007

    Gestione -> Modello DM10
    Inserito il calcolo automatico per la contribuzione dovuta per i lavoratori in mobilità (10% + 9,19%).

    Note. Per la corretta elaborazione degli importi occorre indicare in Dipendenti -> Dati contrattuali e contributivi -> Posizione assicurativa, nel campo Tipo contribuzione il codice che ne identifica lo status (75 - 76 - 77 - P5 - P6 - P7), e nel campo Codice DM10B il codice corrispondente (per esempio: 1750 se il dipendente è operaio con Tipo contribuzione 75).


    Versione 2.4.8 del 20/04/2007

    Modifica -> Dipendenti -> Addizionali Irpef
    Migliorata l'esposizione del prospetto con l'aggiunta di due nuove colonne che riportano il numero di rate sia per le addizionali relative all'anno precedente che per l'acconto dell'anno in corso.


    Versione 2.4.7 del 18/04/2007

    Fine anno -> Modello Cud
    Aggiunta l'importazione automatica dei dati per la generazione del CUD dell'anno in corso.

    Note. Per generare un CUD dell'anno in corso scegliere Aggiungi CUD, selezionare l'anno 2007 e, dopo aver digitato il codice fiscale del dipendente, un messaggio darà la possibilità di importare o meno i valori dell'anno 2007.


    Versione 2.4.3 del 06/04/2007

    Gestione -> Modello DM10
    Inserita la stampa del Prospetto DM10.

    Note. Il prospetto riporta anche, opzionalmente, i singoli importi che confluiscono su ogni voce e i contributi previdenziali dei collaboratori che confluiscono nel modello F24.


    Versione 2.3.15 del 21/03/2007

    Fine anno -> Percipienti
    Nuova voce di menù per la gestione dei Percipienti e la stampa della Certificazione Compensi a terzi.


    Versione 2.3.9 del 16/03/2007

    Fine anno -> Prospetto riepilogativo fogli paga
    Nuova voce di menù per la stampa del Prospetto riepilogativo fogli paga da utilizzare solo per i soggetti autorizzati alla vidimazione in fase di stampa laser dei dati retributivi.

    Stampe -> Prospetto costo del personale
    Nuova opzione che permette di includere o escludere la colonna del costo del rateo di mensilità supplementare.

    Note. Ciò elimina il problema di accavallamento di colonne nel caso di grossi importi.


    Versione 2.3.1 del 02/03/2007

    Modifica -> Dipendenti -> Addizionali Irpef
    Nuova voce di menù per la verifica e la gestione delle addizionali:

  • Addizionali regionali e comunali sui redditi dell'anno precedente
  • Acconto addizionale comunale 30 %
  • Codici comuni al 31/12 e all' 1/01.
    Permette, inoltre, il calcolo automatico dell'acconto; Tale calcolo deve essere, necessariamente, eseguito prima della compilazione dei cedolini del mese di marzo, in modo che questi possano trattenere correttamente la rata di acconto.

    Note. Il calcolo automatico degli acconti presuppone che siano corretti i codici dei comuni all'1/01.

    Gestione -> Gestione F24 -> Modello di pagamento F24
    Inserita nell'elaborazione automatica la riga con il codice tributo '3860' per il versamento degli acconti delle addizionali comunali.

    Stampe
    Sono stati modificati, per l'inserimento delle informazioni sull'acconto dell'addizionale comunale, il cedolino e i seguenti prospetti:

  • Cedolini
  • Dipendenti
  • Costo del personale
  • Contabile.


    Versione 2.2.15 del 26/02/2007

    Fine anno -> Modello Cud
    Disponibile l'elaborazione, la gestione e la stampa dei Modelli CUD relativi ai redditi dell'anno 2006.

    Note. Per maggiori dettagli consultare la Guida.


    Versione 2.2.13 del 21/02/2007

    Stampe -> Altre stampe -> Brogliaccio libro matricola
    Nuova voce di menù per la stampa del libro matricola (brogliaccio).


    Versione 2.2.9 del 12/02/2007

    Fine anno -> INAIL -> Supporto magnetico
    Attivata la voce di menù per la creazione del file telematico per l'autoliquidazione Inail.


    Versione 2.2.8 del 10/02/2007

    Gestione -> Cedolini mensili
    Aggiornato Minimale contributivo per il 2007 (Circolare n. 34 del 6-2-2007).

    Fine anno -> INAIL
    Nuova voce di menù, con le sue sottovoci, che permette di elaborare le retribuzioni, calcolare il premio INAIL, preparare i dati del versamento F24 e, a breve, creare il file telematico della denuncia annuale.

    Fine anno -> INAIL -> Verifica retribuzioni
    Visualizza l 'elenco di tutte le retribuzioni erogate, mese per mese, dipendente per dipendente e offre la possibilità di confermare o modificare il tipo di retribuzione e la pat associata. E' necessario che tutte le retribuzioni abbiano la posizione assicurativa e, per quelle esenti o parzialmente esenti, il codice corrispondente (1,2,3,4,5,6,7,A,B,C,D,F,M,U).

    Fine anno -> INAIL -> Denuncia retribuzioni
    Permette di gestire e verificare gli importi confluiti in una posizione assicurativa. E' possibile inserire anche, manualmente, i dati presunti per l'anno successivo, per il calcolo dell'anno di rata.

    Fine anno -> INAIL -> Riepilogo Autoliquidazione
    Esegue la somma di tutte le posizioni assicurative e permette di modificare alcune opzioni. E' obbligatorio confermare definitivamente i dati, per potere eseguire la preparazione del file telematico.
    l 'importo totale, inoltre, confluirà nel modello F24 del mese di gennaio (versamento febbraio) e, in caso di rateizzazione, nei mesi di aprile, luglio e ottobre.

    Emens
    Si avverte che è disponibile sul sito dell'Inps l'aggiornamento del software di controllo Emens necessario per il controllo dei file telematici anno 2007.


    Versione 2.2.1 del 01/02/2007

    Fine anno -> Chiusura anno
    Aggiornate le aliquote per le addizionali comunali 2006 (aggiornamento dal sito www.agenziaentrate.it del 31/01/2007).

    Note. Chi avesse già chiuso l'anno 2006, per rielaborare le addizionali comunali con le aliquote aggiornate, deve:

  • Mettere in linea l'anno 2006
  • Riaprire l'anno 2006 dalla voce di menù Fine anno -> Chiusura anno, togliendo il segno di spunta della chiusura e confermando
  • Chiudere l'anno 2006 sempre dalla voce di menù Fine anno -> Chiusura anno, mettendo il segno di spunta della chiusura e confermando.


    Versione 2.1.13 del 27/01/2007

    Tabelle -> Contributi previdenziali -> Inps
    A seguito delle modifiche alle aliquote previdenziali, sono state aggiornate le relative tabelle nella libreria del programma.

    Note. Tenere presente che le tabelle effettivamente operanti non sono quelle del programma, ma quelle personalizzate dell'utente che, pertanto,

    DEVONO ESSERE AGGIORNATE!

    Per aggiornare le tabelle, l'utente può scegliere di:

  • modificare manualmente le tabelle, mettendo la data di scadenza nella vecchia aliquota al 31/12/2006 e inserendo i nuovi valori, per esempio nella riga IVS, con la data inizio al 01/01/2007;
  • oppure, importare le tabelle precaricate del programma che sovrascriveranno le tabelle esistenti con la stessa sigla.

    Si consiglia di verificare che le aliquote siano coerenti con la circolare INPS n. 23 del 24/01/2007.

    Modifica -> Dipendenti - Dati contrattuali e contributivi
    IMPORTANTE

    Si ricorda che dal 01/01/2007 gli apprendisti non vanno più esposti sul DM10 con i codici '**20' o '**21', ma dovranno essere utilizzati i nuovi codici alfanumerici di 4 caratteri; inoltre il codice qualifica per apprendisti è solamente '5' (Circolare INPS n.22 del 23/01/2007).

    Note. Per gli apprendisti, pertanto, è necessario aggiornare i campi suddetti prima della compilazione del cedolino.


    Versione 2.1.10 del 25/01/2007

    Fine anno -> Chiusura anno
    Aggiornate le aliquote per le addizionali regionali 2006.

    Note. Chi avesse già chiuso l'anno 2006, per rielaborare le addizionali regionali con le aliquote aggiornate, deve:

  • Mettere in linea l'anno 2006
  • Riaprire l'anno 2006 dalla voce di menù Fine anno -> Chiusura anno, togliendo il segno di spunta della chiusura e confermando
  • Chiudere l'anno 2006 sempre dalla voce di menù Fine anno -> Chiusura anno, mettendo il segno di spunta della chiusura e confermando.


    Versione 2.1.6 del 17/01/2007

    Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico
    Migliorata la stampa della scheda dipendente con l'aggiunta di una nuova sezione Elementi della retribuzione con la possibilità di selezionare le informazioni da inserire nella scheda stessa.

    Stampe -> Riepilogo TFR
    Migliorata la stampa Riepilogo TFR con una nuova opzione per la stampa del tabulato completo di fine anno.


    Versione 1.12.16 del 29/12/2006

    File -> Nuovo -> Anno
    È possibile eseguire la creazione in qualsiasi momento, ma, per una migliore pianificazione del lavoro, è preferibile creare l'anno 2007 dopo:

  • l 'aggiornamento del programma, con il coefficiente di rivalutazione del TFR del mese di dicembre 2006 (normalmente intorno al 15 gennaio 2007);
  • il completamento dei cedolini dell'anno 2006;
  • la chiusura dell'anno 2006 (dopo, ovviamente, avere chiuso tutti i mesi).

    Note. Qualora, per qualsiasi motivo, sia stato creato l'anno 2007, prima delle operazioni sopra indicate, per aggiornare correttamente i valori del TFR, è necessario mettere in linea l'anno 2006 ed eseguire nuovamente la chiusura dell'anno, dopo, ovviamente, averlo riaperto.
    Le eventuali modifiche ai dati anagrafici apportate nell'anno 2006, non saranno riportate nell'anno 2007.
    È possibile, perdendo i dati dell'anno 2007, eliminare l'anno 2007 e ricrearlo, recuperando tutti i dati aggiornati dell'anno 2006.


    Versione 1.11.14 del 30/11/2006

    Gestione -> Modello DM10
    Creazione automatica del credito Inps nel caso di DM10 a credito con la possibilità dell'inserimento del credito nel versamento F24 del mese di competenza, o nei versamenti successivi in caso di incapienza.

    Note. Viene aggiunto un elemento nella lista dei crediti da compensare in Gestione -> Gestione F24 -> Compensazioni.


    Versione 1.11.10 del 25/11/2006

    Stampe -> Altre stampe -> Modello DS22
    Apportati miglioramenti al prelievo automatico dei valori da inserire nel modello DS22.


    Versione 1.11.8 del 22/11/2006

    Gestione -> Preparazione cedolini -> Eventi indennizzabili
    Possibilità di inserire data di fine evento superiore al 31-12 dell'anno in corso.

    Note. Ciò permetterà, in fase di creazione del nuovo anno, di riportare automaticamente all'anno successivo gli eventi ancora in corso.


    Versione 1.11.7 del 21/11/2006

    Movimenti -> Gestione F24 -> Modello di pagamento F24
    Possibilità di associare il Codice Ufficio ed il Codice atto a più codici tributi della sezione Erario.


    Versione 1.11.5 del 13/11/2006

    Fine anno -> Chiusura anno
    Attivata la funzione che permette di chiudere definitivamente l'anno e calcolare:

  • l'importo del TFR maturato nell'anno;
  • le rivalutazioni e le imposte sostitutive;
  • le addizionali regionali e comunali.

    Note. La chiusura può essere sempre annullata, rieseguendo la voce di menù e togliendo il segno di spunta della chiusura.
    È comunque preferibile eseguire la chiusura dopo che si sia reso disponibile il coefficiente di rivalutazione TFR che normalmente viene pubblicato non prima della metà di gennaio.


    Versione 1.11.3 del 07/11/2006

    Modifica -> Dipendenti -> Altri redditi precedenti
    Nuova voce di menù che permette di inserire redditi precedenti da più datori di lavoro.

    Note. La funzione può essere utile, anche, per inserire mensilità precedenti elaborate con altri programmi.

    Fine anno -> Gestione importi TFR
    Nuova voce di menù che permette di visualizzare e/o di gestire gli importi TFR maturati dai dipendenti, dettagliatamente per ogni anno.


    Versione 1.11.1 del 04/11/2006

    Gestione -> Gestione F24 -> Compensazioni
    Permette l'inserimento di crediti utilizzabili nel modello F24.

    Note. In fase di compilazione dei modelli di versamento F24 con saldo a debito, sarà possibile selezionare uno o più dei crediti presenti per utilizzarli in compensazione del debito.


    Versione 1.10.14 del 20/10/2006

    Modifica -> Dipendenti - Dati contrattuali e contributivi

    Tessera di riconoscimento

    Nuova opzione per la stampa dei tesserini di riconoscimento, obbligatori nell'edilizia.
    Per ottenere la stampa di un badge, selezionare un nominativo, cliccare a sinistra su Stampe - Tessera di riconoscimento, premere Stampa.

    Note. Legge n.248/2006 art 36-bis c.3: Nell'ambito dei cantieri edili i datori di lavoro debbono munire, a decorrere dal 1° ottobre 2006, il personale occupato di apposita tessera di riconoscimento corredata di fotografia, contenente le generalità del lavoratore e l'indicazione del datore di lavoro. I lavoratori sono tenuti ad esporre detta tessera di riconoscimento. Tale obbligo grava anche in capo ai lavoratori autonomi che esercitano direttamente la propria attività nei cantieri, i quali sono tenuti a provvedervi per proprio conto. Nei casi in cui siano presenti contemporaneamente nel cantiere più datori di lavoro o lavoratori autonomi, dell'obbligo risponde in solido il committente dell'opera..

    Stampe -> Altre stampe -> Tessere di riconoscimento
    Nuova opzione per la stampa dei tesserini di riconoscimento, obbligatori nell'edilizia. Selezionare i nominativi da stampare e cliccare su Ok.


    Versione 1.10.12 del 19/10/2006

    Gestione -> Prospetto Contabile
    E' stato modificato il prospetto contabile, con l'eliminazione di alcune anomalie segnalate, ed una migliore esposizione dei valori: oltre ai totali sintetici delle voci significative, sono riportate, dettagliatamente, le singole voci: (tributi fiscali, trattenute varie, etc.).


    Versione 1.10.4 del 10/10/2006

    Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico
    Migliorata la stampa della scheda dipendente con l'aggiunta di una nuova sezione Riepilogo retribuzioni dell'anno che riporta, tra l'altro, i progressivi Imponibile sociale, Reddito lordo, Settimane retribuite, Giorni retribuiti.

    Gestione -> Gestione F24 -> Conti di addebito F24 Online
    Nuova opzione. Permette la creazione e gestione, per ogni azienda, di un archivio Conti Corrente da utilizzare per i pagamenti on line dei modelli F24.

    Gestione -> Gestione F24 -> F24 Cumulativo
    Nuova opzione. Permette la creazione del file telematico F24 cumulativo, per tutte le aziende predisposte correttamente.

    Gestione -> Gestione F24 -> Modello di pagamento F24
    Nuova gestione con possibilità di creazione F24 telematico.

    Note. Occorre aggiornare o installare l'ultima versione di Telemago (Ottobre 2006 o successiva).


    Versione 1.10.3 del 04/10/2006

    File -> Apri azienda
    Possibilità di stampare l'elenco delle aziende presenti in archivio.

    Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico
    Possibilità di inserire, automaticamente, un dipendente già presente in archivio nei casi in cui si debba riassumere dopo un precedente licenziamento.

    Note. Se si inserisce un codice fiscale già esistente, si avvia una procedura che permette di duplicare automaticamente la parte anagrafica per poi inserire solamente i dati contrattuali e contributivi opportuni.


    Versione 1.9.3 del 09/09/2006

    Fine anno -> Modello 770
    Disponibili:

  • la gestione completa del 770 Semplificato
  • l'importazione dati da un file telematico 770S
  • la stampa del modello
  • la generazione del file telematico
  • l'aggiornamento dei dati 770 dai CUD

    Per maggiori informazioni, consultare e stampare la guida relativa al Modello 770, con tutti i sottoargomenti.

    Note. Per la generazione del file telematico e la stampa del modello è necessario installare o aggiornare alla versione Settembre 2006 il programma Telemago e Modulo dichiarazioni 2006 scaricandoli dal sito www.infoare.it.


    Versione 1.9.1 del 08/09/2006

    Stampe -> Riepilogo TFR
    Inserite nuove opzioni di stampa che permettono la selezione dei dipendenti per centro di costo e/o per raggruppamento.


    Versione 1.8.4 del 04/08/2006

    Stampe -> Prospetto costo del personale
    Il costo totale comprende anche la colonna altre competenze.


    Versione 1.8.1 del 01/08/2006

    Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico
    Inserita nelle stampe Elenco dipendenti e Prospetto riepilogo TFR la possibilità di scegliere l'ordinamento di stampa fra Numero matricola e Nominativo.

    Stampe -> Tabulato accrediti
    Nuova opzione che permette di calcolare le percentuali di utilizzo parziale del gruppo selezionato.

    Tabelle -> Contributi previdenziali -> Contributi cassa edile
    Nuove opzioni con possibilità di inserimento parametri di accantonamento e di coefficienti malattia qualora diversi da quelli standard.


    Versione 1.7.9 del 21/07/2006

    Gestione -> Modello DM10
    Correzione anomalia: modificato il calcolo dell'aliquota previdenziale per gli apprendisti qualificati (Codici DM10B: 'R000' e 'W000').


    Versione 1.7.8 del 21/07/2006

    Tabelle -> Voci retributive
    Nuova modalità di trattamento: Addizionali anno in corso.
    Per creare velocemente una voce di questo tipo, è possibile, dal gruppo Informazioni, eseguire l'importazione della voce 'ADD', appositamente predisposta come esempio.


    Versione 1.7.4 del 11/07/2006

    Stampe -> Prospetto dipendenti
    Nuova voce di menù che produce un prospetto dipendenti con varie opzioni.


    Versione 1.7.2 del 10/07/2006

    Stampe -> Prospetto costo del personale
    Nuova voce di menù che produce un prospetto costi del personale con varie opzioni.


    Versione 1.7.1 del 07/07/2006

    Nuova utilissima funzione: minimizza finestra di lavoro
    Alcune finestre riportano in alto a destra, oltre al pulsante di chiusura finestra [X], anche il pulsante di minimizza [-].
    Tale pulsante permette di chiudere momentaneamente (minimizzandola) una finestra, richiamare un'altra voce di menù, e poi tornare alla finestra precedente.
    Si possono aprire più finestre, anche della stessa voce di menù.

    Gestione -> Cedolini mensili
    Attivata la generazione automatica delle righe di cedolino relative ai Conguagli 730.

    Note. In fase di inserimento di un nuovo cedolinio, se nella scheda Gestione -> Preparazione cedolini -> Conguagli 730 sono presenti importi da trattenere o rimborsare, questi saranno automaticamente caricati nel cedolino.
    Qualora si volessero inserire manualmente importi di conguaglio, occorre creare una voce retributiva con modalità di trattamento = Conguaglio 730 (voce che è possibile importare dagli esempi forniti dal programma, con un semplice click).

    Gestione -> Riepilogo Contabile
    In presenza di collaboratori viene riportato anche il costo Inail.


    Versione 1.6.8 del 13/06/2006

    Tabelle -> Elementi retributivi
    Aggiunta opzione Importo automatico: Imponibile cassa edile .

    Note. Il nuovo elemento potrà essere utilizzato in una voce retributiva per calcolare automaticamente valori che dipendono dall'imponibile cassa edile.

    Gestione -> Numerazione mensile (Nuova voce di menù)
    La numerazione dei cedolini (nei casi di autorizzazione alla stampa laser) viene svolta autonomamente da questa nuova voce di menù e non più contestualmente alla chiusura mensile.

    Note. Avvertenza: si ricorda che per un corretto funzionamento della numerazione dei cedolini dipendenti e dei riepiloghi mensili, è necessario che sia presente sul dipendente e, ovviamente, in azienda il campo Pat Inail.


    Versione 1.5.33 del 31/05/2006

    Gestione -> Emens, Modello DM10, Modello DMAG
    Casella Dati definitivi pronto per file telematico: per maggiore chiarezza, nei dettagli viene visualizzato un messaggio per indicare se è possibile apportare modifiche manuali, e se queste modifiche saranno memorizzate.

    Ricordare che, normalmente, il programma aggiorna sempre i dati automaticamente tranne quando il mese è chiuso o è attiva la casella Dati definitivi.


    Versione 1.5.30 del 29/05/2006

    Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico
    Nuova opzione di stampa: Prospetto riepilogo TFR.


    Versione 1.5.24 del 23/05/2006

    Tabelle -> Voci retributive
    Nuova opzione SuperBonus.
    Per creare velocemente una voce di questo tipo, è possibile, dal gruppo Informazioni, eseguire l'importazione della voce 'SB', appositamente predisposta come esempio.


    Versione 1.5.15 del 15/05/2006

    Gestione -> Riepilogo Contabile
    Nuova opzione: è possibile selezionare un singolo centro di costo per ottenerne il prospetto riepilogativo contabile corrispondente.


    Versione 1.5.14 del 12/05/2006

    Modifica -> Dipendenti -> Anagrafica e storico
    Possibilità di selezionare i codici ABI e CAB tramite F4.


    Versione 1.5.13 del 11/05/2006

    Tabelle -> Contratti
    Possibilità di selezionare con F4 il settore; inoltre l'F4 su Codice Inps filtra i soli codici coerenti con il settore precedentemente selezionato.


    Versione 1.5.12 del 10/05/2006

    Strumenti -> Account utenti
    Nuova opzione. Gli Account Utente consentono di proteggere Lyra XP per tutti gli utenti che condividono un computer o una rete locale. E' possibile definire il nome e la password dell'account, nonchè selezionare il tipo di utente. Per ottimizzare il livello di protezione del programma ed assicurarsi che ne venga consentito solo l'utilizzo privato, è opportuno impostare una password per l'account utente. Se invece non si utilizza una password, altre persone potranno accedere all'account e visualizzare tutti i dati.

    Note. Per attivare la gestione Account Utenti è necessario creare prima un account di tipo Amministratore. L'utente con account Amministratore può creare, eliminare e modificare tutti gli account esistenti nel programma. Non vi sono limiti al numero di account che è possibile creare e l'account Amministratore dispone dell'accesso completo a tutti gli account, ma non ha accesso alle altre funzionalità del programma. Per poter accedere al programma, quindi, dopo aver creato l'Amministratore occorre necessariamente creare almento un utente.


    Versione 1.5.10 del 09/05/2006

    Gestione -> Cedolini mensili
    Migliorata l'esposizione dello sviluppo dei calcoli
    Aggiunta la possibilità di richiamare la calcolatrice di Windows.

    Stampe -> Prospetto dettaglio cedolini
    Ordinamento della stampa in ordine alfabetico.

    Stampe -> Prospetto cedolini
    Ordinamento della stampa in ordine alfabetico.

    Stampe -> Tabulato accrediti
    Nuova voce di menù per la stampa degli accrediti bancari.


    Versione 1.5.4 del 05/05/2006

    Barra degli strumenti
    Attivati i pulsanti che permettono di avviare velocemente Dipendenti - Anagrafica e storico, Eventi indennizzabili, Cedolini mensili e Calcolatrice.

    Modifica -> Dipendenti - Dati contrattuali e contributivi
    Aggiunti 2 nuovi campi:
    Tipo paga: Permette di selezionare il tipo di paga (oraria o giornaliera) indipendentemente da quanto memorizzato nel livello.
    Ritenuta a totale carico del collaboratore: permette di optare per la ritenuta previdenziale a totale carico del collaboratore piuttosto che 1/3.


    Versione 1.5.3 del 04/05/2006

    Gestione -> Cedolini mensili
    Possibilità con semplice click del mouse di visualizzare o nascondere i dipendenti licenziati nei mesi precedenti.


    Versione 1.4.28 del 28/04/2006

    Modifica -> Intermediari
    Gestione Numerazione unica del consulente.

    Note. Al momento della chiusura mensile, se in Azienda è stata selezionata l'opzione di numerazione unica del consulente, viene suggerito il numero successivo a quello precedentemente utilizzato.
    Se l'azienda aveva già eseguito la numerazione (chiusura e successiva riapertura mese), viene suggerito lo stesso numero precedente.
    Nell'archivio del consulente viene creata una riga per ogni mese. E' possibile aggiungere, manualmente, righe, o modificarle.


    Versione 1.4.19 del 19/04/2006

    Gestione -> Modello DMAG
    Attivata la funzione per l'elaborazione automatica del modello DMAG e la generazione del relativo file telematico.

    Note. La gestione è simile al DM10.


    Versione 1.4.13 del 11/04/2006

    Stampe -> Prospetto dettaglio cedolini
    Nuove funzionalità: possibilità di scelta la sequenza di stampa delle colonne.

    Note. L'ordine delle colonne viene determinato automaticamente dall'ordine in cui le singole colonne vengono selezionate.

    Stampe -> Prospetto cedolini
    Nuove funzionalità: possibilità di scelta la sequenza di stampa delle colonne.

    Note. L'ordine delle colonne viene determinato automaticamente dall'ordine in cui le singole colonne vengono selezionate.


    Versione 1.4.12 del 11/04/2006

    Gestione -> Emens
    Correzione anomalia: corretta elaborazione del tipo copertura settimana in presenza di assunzioni o licenziamenti nel mese.


    Versione 1.4.6 del 05/04/2006

    Tabelle -> Elementi retributivi
    Aggiunta opzione tipo importo: Maggiorazione contrattuale cassa edile (accantonamento).

    Note. La nuova opzione permette di automatizzare gli ulteriori importi di maggiorazione e accantonamento cassa edile previsti da eventuali contratti provinciali (es. Maggiorazione 1,35%).
    Per attivare l'automatismo occorre:
    - Creare un elemento retributivo con tipo importo come sopra;
    - Aggiungere questo elemento ai vari livelli contrattuali con il relativo importo orario della maggiorazione.


    Versione 1.4.4 del 04/04/2006

    Modifica -> Azienda -> Edilizia
    Permette di attivare un'azienda edile e di inserire le informazioni utili alla compilazione del modello MUT (disponibile a breve).

    Note. Per compilare correttamente i cedolini di un lavoratore edile occorre inserire almeno un cantiere e associare ad esso i dipendenti. Occorre, ovviamente, utilizzare voci retributive che hanno attive le caselle relative all'assoggettamento cassa edile (Scheda parametri di calcolo di Voci Retributive).

    Modifica -> Azienda -> Agricoltura
    Permette di attivare un'azienda agricola e di inserire le informazioni utili alla compilazione del modello DMAG (disponibile a breve).

    Modifica -> Dipendenti -> Lavoratori agricoli
    Permette di inserire i dati dei lavoratori agricoli. Tali dati saranno utilizzati per la compilazione del modello DMAG.


    Versione 1.3.37 del 17/03/2006

    Gestione -> Riepilogo Contabile
    Nuova voce di menù che visualizza e stampa il prospetto contabile mensile.


    Versione 1.3.22 del 11/03/2006

    Fine anno -> Modello CUD
    Attivata la gestione del modello CUD 2006.

    Note. Questa versione non dispone, ovviamente, dei dati dell'anno precedente e, quindi, permette solo la gestione manuale. La stampa, non ancora attiva, sarà disponibile nei successivi aggiornamenti.

    Gestione -> Cedolini mensili
    Possibilità di inserire, manualmente, l'importo Deduzione progressiva da applicare.

    Note. Questa funzione si rende utilissima quando abbiamo l'esigenza di far coincidere al centesimo gli importi del cedolino attuale con un altro cedolino precedentemente preparato con importi diversi.

    Stampe -> Cedolini
    E' stata inserita la possibilità di gestire la data nella stampa dei cedolini ufficiali.

    Stampe -> Prospetto cedolini
    Nuove funzionalità: opzioni Seleziona tutti e Deseleziona tutti, per selezionare velocemente tutte le colonne da stampare; Orientamento, per scegliere l'orientamento del foglio in stampa. E' possibile, adesso, selezionare contemporaneamente (e non in alternativa) un Gruppo ed un Centro di Costo. Sono state inoltre aggiunte tre nuove colonne: Modalità di pagamento, Coordinate bancarie e Netto in busta.


    Versione 1.3.16 del 09/03/2006

    Gestione -> Preparazione cedolini -> Liquidazione TFR
    Nuova voce di menù che esegue il calcolo del fondo TFR da liquidare con relative imposte.

    Note. Nei casi di cessazione di rapporto di lavoro, prima di inserire i dati del cedolino, è opportuno compilare questa scheda. I valori saranno prelevati automaticamente in fase di inserimento cedolino, utilizzando una voce retributiva con modalità di trattamento Liquidazione TFR..