FatturiAmo - Servizi e Prestazioni

Storico aggiornamenti


Versione 1.1.261 del 07/11/2019

Modifica -> Rubrica clienti
Nella scheda Opzioni Fatturazione Ŕ stata aggiunta una nuova sezione Ritenuta d'acconto con i seguenti campi:

  • Casella che permette al professionista di escludere il cliente privato dall'applicazione della ritenuta
  • Causale di Pagamento (nei casi in cui l'azienda debba applicare la ritenuta, per es. ai condomini)
  • Percentuale Ritenuta d'Acconto.

    Note. La casella che permette di escludere i clienti privati era giÓ presente, ma nella prima scheda; Ŕ stata spostata per affinitÓ di significato. Ha significato solo per i professionisti che, normalmente, applicano la ritenuta d'acconto.


    Versione 1.1.250 del 14/10/2019

    Fatture Elettroniche

    ╚ stata aggiunta una nuova voce di men¨ 'Visualizza / Stampa File Esterno'.

    Tale Voce di men¨ permette di leggere un file esterno, anche se non generato dal nostro software o non pervenuto attraverso il nostro canale.

    In particolare Ŕ possibile selezionare:

  • un file Xml o P7M per stampare una fattura in formato standard AssoSoftware
  • un file compresso zip di tipo download massivo per stampare l'elenco delle fatture o dei corrispettivi ivi contenuti.

    Tutti gli elenchi Fatture e Corrispettivi riportano il totale degli importi.


    Versione 1.1.236 del 10/07/2019

    Stampa Fatture Elettroniche

    Inserita la visualizzazione degli eventuali allegati alle Fatture Elettroniche.

    In presenza di allegati, nella finestra delle fatture saranno visibili uno o pi¨ pulsanti (uno per ogni allegato), premendo i quali si accede all'allegato.

    Note. La funzionalitÓ Ŕ attiva sia nel Formato Ministeriale sia nel Formato AssoSoftware.


    Versione 1.1.223 del 19/06/2019

    Autofatture Elettroniche
    ╚ stata inserita la possibilitÓ di emettere autofatture con Tipo Documento:

  • TD01 per le autofatture normali (autoconsumo, etc...)
  • TD20 per regolarizzare la mancata ricezione della fattura da parte del fornitore.

    Note. La scelta va eseguita in fase di generazione della fattura elettronica, selezionando il 'Tipo Documento'.

    Modifica -> Dati Generali Azienda
    ╚ stata inserita la possibilitÓ di diversificare il Soggetto Emittente dal Soggetto Trasmittente, inserendo i dati di quest'ultimo nell'apposita Scheda.


    Versione 1.1.219 del 13/06/2019

    Gestione Fatture
    ╚ stata resa modificabile la colonna Iva per permettere di gestire la sigla Iva (aliquota o esenzione Iva) direttamente in fase di inserimento della singola riga.

    Note. Ci˛ rende non pi¨ obbligatorio creare delle specifiche prestazioni per utilizzare sigle iva diverse dalla sigla predefinita (22).


    Versione 1.1.216 del 10/06/2019

    Modifica -> Sigle Iva
    ╚ stato inserito, nelle Informazioni a sinistra, un link che permette di caricare, automaticamente, una lista di sigle iva con aliquota 0 e relativi riferimenti normativi (Non imponibili, Esenti, Non soggetti, etc.), che coprono pressochŔ l'intera casistica.

    Note. La lista permette di generare Fatture Elettroniche compatibili con gli standard AssoSoftware e di attivare gli automatismi nei programmi di contabilitÓ che li prevedono.


    Versione 1.1.191 del 29/04/2019

    Intestazione Fatture Elettroniche

    Si ricorda che, nelle fatture, il Soggetto Emittente viene identificato:

  • con il Cognome e Nome della Persona Fisica, se presenti in Modifica -> Dati Generali Azienda
    oppure, in assenza dei campi precedenti,
  • con la Denominazione.


    Versione 1.1.188 del 24/04/2019

    Altri Dati Gestionali

    ╚ stata inserita una nuova funzionalitÓ che permette di aggiungere alle righe di fattura altre informazioni, non obbligatorie, ma utili ad attivare processi automatici, alla ricezione della fattura.

    Talvolta, infatti, il cliente richiede di inserire ulteriori elementi, a completamento delle righe della fattura.

    Per inserire tali dati, procedere come segue:

  • inserire normalmente le righe della fattura;
  • mettere in evidenza, con un click del mouse, la riga a cui aggiungere dati;
  • premere il tasto funzione F7.

    Si apre la finestra in cui inserire i campi:

  • Tipo dato (identifica il significato delle righe successive)
  • Riferimento Testo
  • Riferimento Numero
  • Riferimento Data

    Sono obbligatori il campo Tipo Dato e almeno uno dei campi successivi.

    Ripetere le operazioni per ogni riga interessata all'inserimento di Altri Dati Gestionali.


    Versione 1.1.175 del 01/04/2019

    Fatture Elettroniche

    E' stata aggiunta la nuova voce di men¨: Esportazione Fatture Elettroniche

    Con questa voce di men¨ Ŕ possibile creare un file compresso (.ZIP) contenente un gruppo di fatture, selezionate per tipo flusso e per data.
    Il file pu˛ essere utile quando si desidera inviare le fatture elettroniche ad un altro seggetto.

    Notifiche di scarto

    Con questo aggiornamento, l'utente viene avvertito quando riceve notifiche di scarto, in presenza delle quali, sarÓ necessario consultare la notifica e:

  • correggere l'anomalia rilevata
  • rigenerare la fattura elettronica
  • reinviare la fattura elettronica.


    Versione 1.1.148 del 27/02/2019

    Fatture Elettroniche -> Elenco Fatture Elettroniche

    In aggiunta alle precedenti funzioni di stampa delle singole fatture, Ŕ stata implementata una nuova opzione che permette di stampare l'elenco delle fatture, per un maggior controllo operativo.

    Le opzioni di stampa consentono di:

  • selezionare il tipo di flusso (attivo o passivo);
  • filtrare solo le fatture con data documento compresa all'interno di un periodo;
  • filtrare, opzionalmente, le fatture di un singolo nominativo.


    Versione 1.1.110 del 22/01/2019

    Fatture Elettroniche -> Elenco Fatture Elettroniche
    Stampa Fatture Elettroniche

    ╚ stato inserito, oltre al formato di stampa ministeriale, anche il modello secondo lo stile AssoSoftware, che risulta pi¨ leggibile e pi¨ vicino alla classica fattura cartacea.


    Versione 1.1.63 del 12/12/2018

    Men¨ Fattura Elettronica
    Inserite le seguenti voci di men¨:

  • Elenco Fatture Elettroniche: elenco, con possibilitÓ di stampa, delle fatture che sono state acquisite attraverso il canale 1G94QO0;
  • Elenco Fatture Elettroniche Importate: elenco dei pacchetti importati (tutte le aziende); l'importazione viene eseguita ad ogni avvio di programma; successivamente le fatture verranno smistate per competenza, all'apertura della singola azienda;
  • Elenco Aziende con Delega Mandato: elenco delle aziende che hanno dato mandato al professionista (utile per la comunicazione dei codici fiscali che permetteranno di associare le aziende alla licenza d'uso).

    Le ultime due voci sono significative ed attive solo nella versione Multi Aziendale.

    Note. Si precisa che, per ogni azienda di cui si richiede il servizio di acquisizione delle fatture elettroniche (tramite delega), occorre barrare la casella Mandato / Delega per Fatture Elettroniche in Modifica -> Dati Generali Azienda.


    Versione 1.1.51 del 26/10/2018

    Dalla fattura tradizionale all'invio della fattura elettronica

    Questo aggiornamento permette di familiarizzare con gli obblighi di fattura elettronica dal 1 gennaio 2019, simulando un invio di test:

  • 1. Eseguire la voce di men¨ Gestione -> Fatture / Parcelle
  • 2. Evidenziare una qualsiasi fattura emessa
  • 3. Cliccare a sinistra il link Fattura Elettronica
  • 4. Confermare (OK): il File XML Ŕ stato creato
  • 5. Rispondere per procedere alla creazione di un Pacchetto di invio
  • 6. Confermare (OK): per avviare la creazione del Pacchetto
  • 7. Rispondere per confermare la creazione del Pacchetto
  • 8. Rispondere per inviarlo: FINITO!

    Come detto, viene eseguito un invio test, valido solo come simulazione, anche se le operazioni eseguite sono quelle effettive: la fattura elettronica non ha valore legale e non verrÓ inoltrata al destinatario.

    I punti dal 5 in poi prevedono una delega per la trasmissione delle fatture, in mancanza della quale, l'utente deve provvedere direttamente all'invio della fattura tramite i canali messi a disposizione dal Sistema di Interscambio.

    Importante!
    Le fatture elettroniche potranno essere inviate anche al professionista che segue la contabilitÓ, il quale, pertanto, potrÓ essere facilitato nell'acquisizione e nella registrazione delle fatture.


    Versione 1.1.43 del 04/09/2018

    Fatturazione Elettronica B2B

    Prosegue il percorso verso la scadenza della fatturazione elettronica B2B, obbligatoria dal 1 gennaio 2019.

    L'aggiornamento contiene:

  • l'accorpamento delle voci di men¨ Dati Azienda (men¨ Modifica) e Dati Generali Azienda (Men¨ Fattura Elettronica) in un'unica voce Dati Generali Azienda del men¨ Modifica, non avendo pi¨ senso lo sdoppiamento delle informazioni.
  • Ŕ stata resa pi¨ flessibile la possibilitÓ di utilizzo di una seconda numerazione di fatture, prima riservata solo alle fatture elettroniche; coloro che, precedentemente, avessero optato per la numerazione separata delle fatture elettroniche, troveranno tali fatture nella seconda numerazione.
  • nella gestione delle fatture, il link a sinistra, per la generazione della fattura elettronica, adesso Ŕ sempre attivo, sia per le PA, sia per i privati.


    Versione 1.1.41 del 11/07/2018

    Modifica -> Rubrica clienti

    L'avvio della fatturazione elettronica verso privati si avvicina velocemente, e il nostro massimo impegno Ŕ volto a rendere, come sempre riteniamo di avere fatto, quanto pi¨ semplice possibile tale adempimento.

    ╚ stata modificata la scheda dei dati di fatturazione, rinominata 'Opzioni Fatturazione', per inserire la modalitÓ con cui il Sistema di Interscambio (SDI) recapiterÓ la fattura al cliente.

    Ricordiamo che, in assenza di comunicazione, il programma considererÓ, per questo cliente, la modalitÓ registrata presso il SDI.

    Il cliente potrÓ comunicare la modalitÓ per la ricezione delle fatture elettroniche:

  • nell'area autenticata dei servizi telematici o secondo la modalitÓ registrata presso il SDI (modalitÓ predefinita)
  • attraverso un canale trasmissivo
  • via Pec

    Per ogni cliente che ha comunicato la propria scelta, occorrerÓ inserire tale scelta nella scheda 'Opzioni Fatturazione'.

    La scheda 'Opzioni Fatturazione' permette di inserire, anche, eventuali estremi della Dichiarazione di intento; ci˛ consentirÓ di emettere fattura con aliquota di esenzione iva.


    Versione 1.0.206 del 21/11/2016

    Modifica -> Rubrica clienti
    ╚ stata aggiunta una nuova scheda "Dati Fattura Elettronica" che permette la gestione dei dati indispensabili per l'invio di fatture elettroniche verso privati oltre che verso la Pubblica amministrazione.

    Note. Il programma, che giÓ permette la generazione del file per la P.A., permetterÓ la generazione del file per i privati dal 1 gennaio 2017.


    Versione 1.0.193 del 17/05/2016

    Fattura Elettronica -> Genera Fattura Elettronica
    Adeguamento alle nuove specifiche tecniche versione 1.3 del 01-05-2016.

    Note. A partire dal 9 maggio 2016 sono introdotti nuovi controlli sui file trasmessi al Sistema di Interscambio. Per consentire il necessario adeguamento al nuovo regime di verifiche, fino al 31 luglio 2016 il mancato superamento di uno o pi¨ di questi nuovi controlli non comporterÓ lo scarto del file ma solo una segnalazione che verrÓ riportata allĺinterno della Ricevuta di consegna o della Notifica di mancata consegna. Dal 1 agosto 2016 i file che non dovessero superare uno o pi¨ di questi controlli verranno scartati.


    Versione 1.0.149 del 10/07/2015

    Fattura Elettronica -> Genera Fattura Elettronica
    Per evitare duplicazioni del numero di invio di una fattura elettronica, nel caso di fatturazione multiaziendale, con il presente aggiornamento il suggerimento del numero invio tiene conto di tutti gli invii precedentemente eseguiti, e suggerisce il numero successivo.


    Versione 1.0.107 del 04/11/2014

    Fattura Elettronica -> Genera Fattura Elettronica
    Sono state aggiunte due nuove schede:

  • Allegati
  • Ricevute e Notifiche

    Allegati
    Permette di allegare uno o pi¨ files alla fattura elettronica destinata alla Pubblica Amministrazione.
    I files possono essere in formato originale o di tipo compresso e saranno inseriti nel file XML secondo le specifiche tecniche "Base64Binary".
    Il contenuto Ŕ demandato agli accordi tra Pubblica Amministrazione e Fornitore.

    Ricevute e Notifiche
    In questa scheda conserviamo tutte le Ricevute e le Notifiche pervenute dal Sistema di Interscambio, relative alla fattura.


    Versione 1.0.102 del 27/10/2014

    Fattura Elettronica -> Genera Fattura Elettronica
    ╚ stata aggiunta una seconda scheda "Dati Supplementari"
    Questa scheda permette la gestione dei campi relativi a:

  • Bolli
  • Dati Ordine di Acquisto
  • Dati Contratto
  • Stato Avanzamento Lavori
  • Pagamento.


    Versione 1.0.98 del 22/10/2014

    Sezionale Fatture Elettroniche

    E' stata data la possibilitÓ per l'utente di optare per una numerazione sequenziale unica delle fatture / parcelle, comprese quelle elettroniche, oppure di una numerazione separata per le elettroniche.

    Nelle stampe, le fatture elettroniche vengono identificate con il numero seguito dalla coda "/E" (es.: 123/E).

    Per operare la scelta eseguire la voce di men¨ Fattura Elettronica -> Dati Generali Azienda.


    Versione 1.0.90 del 10/10/2014

    Invio Automatico Email
    Da adesso con un semplice click inviamo la fattura ad un cliente, o una comunicazione ad un gruppo selezionato di clienti.

    La funzione di Invio Email Ŕ attiva nelle seguenti voci di men¨:

  • Gestione -> Fattura immediata / Nota di credito: invio singolo della fattura in formato PDF al destinatario selezionato;
  • Pro-Forma -> Emissione fattura: invio singolo, come sopra;
  • Gestione -> Incassi -> Incasso veloce fatture: comunicazione dell'incasso con indicazione se tutte le fatture sono state saldate oppure con l'elenco delle fatture ancora non saldate; senza allegato;
  • Modifica ->Rubrica (link su Informazioni): invio al singolo nominativo di una email con allegato un documento standard elaborato (formato RTF, letto da qualsiasi lettore di testi)
  • Gestione -> Comunicazioni a Clienti: con questo aggiornamento si pu˛ optare, oltre che per il cartaceo, anche per l'invio multiplo a un gruppo di destinatari selezionati, con allegato il documento standard elaborato (formato RTF).

    Verificare che, nella Rubrica anagrafica, sia presente l'indirizzo di posta elettronica.

    L'invio viene eseguito nel modo seguente:

  • viene generato il file PDF o RTF, quando Ŕ previsto l'allegato;
  • viene creato il messaggio base con allegato il file, se previsto;
  • viene richiamato il programma di posta installato sul computer.

    Note.

    L'invio va a buon fine se:

  • sul pc Ŕ installato un programma di posta (es.:Outlook, Windows Mail, Windows Live mail, etc.);
  • il programma di posta Ŕ correttamente predisposto con un account valido.

    L'invio non funziona se si utilizza solo l'invio di posta elettronica da Web.


    Versione 1.0.42 del 30/07/2014

    Consulta le Mini Guide